Apri il menu principale

Modifiche

Annullata la modifica 96990200 di 79.26.174.144 (discussione)
 
== Storia ==
[[Samarcanda/Canzone per Sergio|Samarcanda]] è una delle più antiche città del mondo, che ha prosperato per la sua posizione lungo la [[Via della seta]], la maggiore [[via commerciale]] di terra tra [[Cina]] ed [[Europa]]. Un tempo Samarcanda fu la città più ricca dell'[[Asia centrale]] e per la maggior parte della sua storia fece parte dell'[[Impero persiano]]. Fondata tra il [[VII secolo a.C.|VII]] e il [[V secolo a.C.]]<ref>Cfr. C. Ritter, ''Erdkunde'', VII, 2, pp. 657 e segg.</ref>, Samarcanda era già capitale della [[satrapia]] della [[Sogdiana]] sotto gli [[Impero achemenide|Achemenidi]] di [[Persia]] quando [[Alessandro Magno]] (nella cultura persiana noto come come Iskander Khan) la conquistò nel [[329 a.C.]] Sotto i [[Sasanidi]], Samarcanda rifiorì e diventò una delle città maggiori del loro Impero.
 
Dal [[VI secolo|VI]] al [[XIII secolo]] la popolazione si espanse e divenne più popolosa anche della moderna Samarcanda. In quegli anni la città conobbe l'invasione [[Arabi|araba]] (che portò il suo [[alfabeto arabo|alfabeto]] e convertì all'[[Islam]] la sua popolazione), quella dei Persiani e di diverse successive dinastie turche, che ne fecero una delle città più ricche di tutto il mondo islamico. [[Invasione mongola della Corasmia|Fu saccheggiata]] nell'anno [[1220]] dai [[Mongoli]] e sopravvisse solo una minima parte della popolazione, che dovette affrontare anche un sacco successivo, condotto da un altro condottiero mongolo: [[Barak Khan]]. La città impiegò decenni per ristabilirsi da quei disastri.
 
i e sopravvisse solo una minima parte della popolazione, che dovette affrontare anche un sacco successivo, condotto da un altro condottiero mongolo: [[Barak Khan]]. La città impiegò decenni per ristabilirsi da quei disastri.
 
Qui passò anche [[Marco Polo]], che così descrisse la città:
Utente anonimo