Differenze tra le versioni di "Francesco Laudadio"

Filmografia
m (Annullata la modifica 96931410 di Torreamare (discussione))
(Filmografia)
A 18 anni principale leader del Movimento studentesco di Bari nel 1968-70, poi dirigente del [[Partito comunista italiano]] fino al 1975. Laureato in filosofia, fratello di [[Felice Laudadio]], abbandona l'attività politica militante a fine [[1975]] e, trasferitosi da [[Bari]] a [[Roma]], si avvicina al [[cinema]] nel [[1976]] lavorando prima come [[segretario di edizione]] e di [[produzione]] e subito dopo come [[aiuto regista]] di [[Ettore Scola]], [[Alberto Sordi]], [[Pasquale Squitieri]], [[Gianni Serra]] e soprattutto [[Mario Monicelli]]. Nel 1992 fonda la propria [[casa di produzione cinematografica]], la Filmola srl, con la quale coprodurrà alcuni dei film da lui scritti e diretti e avvierà la produzione di altre opere cinematografiche dirette dalla regista tedesca [[Margarethe von Trotta]], fra le quali [[La promessa (film 1995)|La promessa]], film d'apertura del [[Festival del Cinema di Berlino|Festival del cinema di Berlino]] nel [[1995]] e candidato dalla [[Germania]] per il [[Premio Oscar]] nello stesso anno.
 
Esordisce alla regia nel [[1982]] con ''[[Grog (film)|Grog]]'', in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1982, vincitore al [[Festival di San Sebastian]] e di un [[David di Donatello (premio)|David di Donatello]]. Autore attento alle problematiche del nostro tempo, in dieci anni firma cinque film di buon interesse e successo, tra i quali ''[[Fatto su misura]]'', che affronta un tema scottante come la fecondazione artificiale, ''[[Topo Galileo]]'', una delle poche interpretazioni al cinema di [[Beppe Grillo]], e ''[[La riffa]]'', girato interamente a [[Bari]] e libero rifacimento di un celebre episodio di ''[[Boccaccio '70]]'' con [[Monica Bellucci]] - al suo debutto nel cinema - nel ruolo che fu di [[Sophia Loren]].
 
Dopo aver collaborato alla [[sceneggiatura]] per due film di produzione francese, approda in [[televisione]] come regista di due film e alcuni episodi del serial ''[[Il mastino]]''. Colpito da una grave malattia, che lo porta alla morte a soli 55 anni, sul grande schermo torna per l'ultima volta nel [[2004]] con ''[[Signora]]'', un dramma sentimentale ambientato durante il [[fascismo]].
* ''[[La riffa]]'' (anche soggetto e sceneggiatura) ([[1991]])
* ''[[Persone perbene]]'' (anche soggetto e sceneggiatura) ([[1992]])
* [[Roma 12 novembre 1994|''Roma 12 novembre 1994'']] (short film) ([[1995]])
* ''[[Esercizi di stile (film)|Esercizi di stile]]'' (episodio ''Un addio nel west'', anche soggetto e sceneggiatura) ([[1996]])
* ''[[L'ultimo concerto]]'' ([[film]] [[televisione|tv]], anche soggetto e sceneggiatura) (1996)
* ''[[Il mastino]]'' (serie telefilm, co-regia [[Ugo Fabrizio Giordani]] (anche soggetto e sceneggiatura) ([[1997]])
* ''Alfabeto italiano.'' Episodio: ''Donne'' (short film) ([[1998]])
* ''[[Inviati speciali (film 2001)|Inviati speciali]]'' (film tv, anche soggetto e sceneggiatura) ([[2001]])
* ''[[Signora]]'' (anche soggetto e sceneggiatura) ([[2004]])
96

contributi