Differenze tra le versioni di "Salamiyya"

291 byte aggiunti ,  2 anni fa
Recupero di 2 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5)
(traduzione abbandonata)
(Recupero di 2 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
'''Salamiyya''' ({{arabo|سلمية}}) è una città e un distretto della [[Siria]] occidentale, facente parte del [[Governatorato di Hama]].<br />
È situata 33&nbsp;km a sudest di [[Hama]] e a 45&nbsp;km a nordest di [[Homs]]. La città è chiamata "madre del [[Cairo]]" perché fu il luogo natale del secondo [[Imam]] [[fatimide]] [[al-Qa'im|Muḥammad al-Qāʾim bi-amri Allāh]], che stabilì la sua residenza in quella parte di [[Fustat]] che dal 969 divenne Il Cairo e che era stata il primo quartier generale di suo padre [[Ubayd Allah al-Mahdi]], che istituì l'[[Imamato]] fatimide.<br />
La città è un importante centro dell'attività dei [[Nizariti]] [[Ismailismo|ismailiti]] e il luogo di nascita del poeta [[Muhammad al-Maghut]]. La popolazione - in base al [[censimento]] del 2004 - era di 66.724 persone.<ref>[http://www.cbssyr.org/new%20web%20site/General_census/census_2004/NH/TAB05-10-2004.htm Salamyah city population] {{webarchive|url=https://archive.is/20130113013055/http://www.cbssyr.org/new%20web%20site/General_census/census_2004/NH/TAB05-10-2004.htm |data=13 gennaio 2013 }}</ref>
 
==Note==
*{{cita web|url=http://maps.google.com/maps?q=35.0118,37.0525&ie=UTF8&z=14&ll=35.011791,37.052507&spn=0.031212,0.107803&t=k&om=1&iwloc=addr|titolo=Google Satellite Image}}
*{{cita web|url=http://www.syriatourism.org/index.php?module=subjects&func=viewpage&pageid=1906|titolo=Ministry of Tourism}}
*{{cita web|url=http://salamieh.reefnet.gov.sy/|titolo=|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20070818010209/http://salamieh.reefnet.gov.sy/|dataarchivio=18 agosto 2007}}
*{{cita web|url=http://www.salamieh.com|titolo=}}
 
1 212 620

contributi