Differenze tra le versioni di "Sportvereniging Roda Juliana Combinatie"

Nel [[Eredivisie 1994-1995|1994-1995]] si piazzò secondo in Eredivisie, a sette punti dall'{{Calcio Ajax|N}} campione e a sette dal {{Calcio PSV|N}} terzo. Nel [[KNVB beker 1996-1997|1996-1997]] (finale contro l'{{Calcio Heerenveen|N}}) e nel [[KNVB beker 1999-2000|1999-2000]] (finale contro il {{Calcio NEC|N}}) vinse la Coppa d'Olanda, ottenendo la qualificazione alla [[Coppa delle Coppe 1997-1998]] (eliminazione ai quarti di finale contro il {{Calcio Vicenza|N}} di [[Francesco Guidolin]], 1-9 il risultato complessivo) e alla [[Coppa UEFA 2000-2001]].
 
Nella stagione 2001-2002 la squadra sfiorò l'impresa a [[Stadio Giuseppe Meazza|San Siro]] contro il {{Calcio Milan|N}} di [[Carlo Ancelotti]]. Dopo aver perso per 1-0 in casa l'andata dei quarti di finale di [[Coppa UEFA 2001-2002|Coppa UEFA]], vinserovinse per 1-0 in casa dei rossoneri, portando la sfida ai supplementari e poi ai tiri di rigore. Qui passarono financo in vantaggio, ma poi persero la sfida<ref>{{cita news|url=http://www.repubblica.it/online/calcio_coppe/milanroda/milanroda/milanroda.html|titolo=Uefa, brivido Milan. Nei quarti solo ai rigori|data=28 febbraio 2002|editore=[[La Repubblica]]</ref>.
 
Il Roda si qualificò per la [[Coppa Intertoto UEFA|Coppa Intertoto]]nel 2003-2004 e nel 2004-2005. Negli anni seguenti fu raggiunta più volte la qualificazione ai play-off di Eredivisie per le coppe europee, ma senza il successo finale. Nel [[KNVB beker 2007-2008|2007-2008]] perse la finale di Coppa d'Olanda contro il Feyenoord (2-0). Nel [[Eredivisie 2008-2009|2008-2009]], all'ultima giornata di Eredivisie, colse una clamorosa vittoria al [[de Kuip]] contro il Feyenoord, necessaria per non retrocedere direttamente e qualificarsi per gli spareggi promozione-retrocessione, dove il Roda ebbe la meglio contro il {{Calcio Cambuur|N}} ai tiri di rigore.
102 765

contributi