Differenze tra le versioni di "Rete di drenaggio"

nessun oggetto della modifica
{{W|ingegneria|dicembre 2006|'''[[Utente:Pyotr|<font color="black">Пётр</font>]]''' <sup>[[Discussioni_utente:Pëtr|<font color="red"><small>talk</small></font>]]</sup> 00:33, 21 dic 2006 (CET)}}S'intende, in maniera del tutto generale, per rete di drenaggio quel complesso di opere, tipiche dell'[[ingegneria idraulica]], realizzate con il fine di raccogliere, convogliare e smaltire le acque meteoriche (i.e. dovute alle [[precipitazioni]]) e le cosidette [[acque nere]] (i.e. quelle di rifiuto delle attività civili e industriali). L'uso di tale termine arricchisce e amplia quello più comune e diffuso di [[fognatura]].
Le reti di drenaggio sono opere strettamente connesse allo sviluppo urbanistico e demografico di una città. In ogni epoca e in ogni regione del mondo perciò quando una città conosceva un certo sviluppo demografico si andava dotando di una rete di drenaggio più o meno estesa, più o meno complessa. Sicuramente famoso è l'esempio della [[Cloaca Massima]] realizzata a [[Roma]] nel [[VI secolo]] a.C. per assicurare il drenaggio delle acque dalla zona del [[Foro]].
 
{{ingegneria}}
1 794

contributi