Apri il menu principale

Modifiche

→‎Durata: informazione perfettamente rilevante nel contesto della precisazione parentetica, non pare necessario "relegarla" ulteriormente in nota
Il permesso di soggiorno deve essere richiesto entro otto giorni lavorativi dall'ingresso in [[Italia]] dello straniero. La durata del permesso di soggiorno è differente a seconda delle motivazioni del soggiorno.
 
*se il permesso viene rilasciato per '''motivi di lavoro subordinato''', la durata è quella del relativo contratto di lavoro (che dal 2002<ref>, per effetto della [[legge Bossi-Fini]]</ref>, assume la denominazione di ''contratto di soggiorno''), con un massimo di due anni, rinnovabile sino a che lo straniero conserva quello o un altro lavoro (con un massimo di sei mesi di stato di disoccupazione);
*se il permesso viene rilasciato per '''motivi di lavoro stagionale''', la durata varia dai venti giorni ai nove mesi (a seconda del tipo di lavoro svolto);
*se viene rilasciato per lo '''svolgimento di un lavoro autonomo''' ha durata di due anni;
52 091

contributi