Differenze tra le versioni di "CTT Nord"

173 byte aggiunti ,  2 anni fa
Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5)
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
È partecipata da molti comuni toscani e da Società generale trasporti e mobilità spa (SGTM), a sua volta partecipata da [[Cooperativa Autotrasporti Pratesi]] (CAP) per il 67% e da [[Copit]] spa per il 27%; [[ATL (Livorno)|Azienda Trasporti Livornese]] (ATL, in liquidazione); CAP; Consorzio Stratos (in liquidazione, anch'esso partecipato da Copit); Lucca Holding (partecipata integralmente dal comune di [[Lucca]]). La società controlla inoltre: ATN - Autolinee Toscana Nord srl (ex [[CAT (azienda)|CAT]]), con sede a [[Massa (Italia)|Massa]] (quota del 100%); CPT - [[Consorzio Pisano Trasporti]] scarl (quota 95%); [[Vaibus]] scarl di [[Lucca]] (quota 89%), comprendente [[CLAP]] e un ramo d'azienda della [[Lazzi]]; Mobit scarl di [[Firenze]] (quota 30,1%); [[Copit]] spa, con sede a Pistoia (quota 30%); Tiforma srl con sede a Firenze (quota 1%); SGTM spa (quota 5%), [[Blubus]] scarl di [[Pistoia]] (1%), La Ferroviaria Italiana spa di [[Arezzo]] (0,5%), ONE scarl di Firenze (quota 10%), Power Energia di [[Bologna]].<ref>{{cita web|autore=Sito ufficiale di CTT Nord|url=http://www.cttnord.it/Societa_Partecipate/P/525|titolo=La società|accesso=23 aprile 2018}}</ref>
 
La CTT Nord gestisce direttamente il [[trasporto pubblico locale]] nelle città di [[Livorno]], [[Rosignano Marittimo|Rosignano]] e [[Portoferraio]] ed il trasporto pubblico extraurbano nella [[provincia di Livorno]] a nord di [[Cecina (Italia)|Cecina]] e nell'[[Isola d'Elba]]<ref>{{cita web|autore=Comune di Livorno|url=http://www.comune.livorno.it/_nuovo_notiziario/notizia.php?id=12868&lang=it|titolo=Approvati dal Consiglio comunale il conferimento in CTT Nord e messa in liquidazione di Atl|accesso=23 agosto 2013|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20131102194530/http://www.comune.livorno.it/_nuovo_notiziario/notizia.php?id=12868&lang=it|dataarchivio=2 novembre 2013}}</ref><ref>{{cita web|autore=La Nazione|url=http://www.lanazione.it/livorno/cronaca/2012/10/02/780519-anche_livorno_nella_nord.shtml|titolo=Anche Livorno nella CTT Nord, la più importante azienda di trasporto della Toscana|accesso=23 agosto 2013}}</ref>.
 
Attraverso le controllate CPT e Vaibus gestisce il trasporto pubblico locale nelle città di Pisa, [[Pontedera]], [[Volterra]], Lucca e [[Viareggio]] ed il trasporto pubblico extraurbano nella quasi totalità delle province di [[Provincia di Pisa|Pisa]] e di [[Provincia di Lucca|Lucca]]. Il [[Consorzio Autolinee Pratesi]] è uno dei riferimenti per la gestione del bacino della [[provincia di Prato]] e [[Provincia di Firenze|Firenze]].<ref>{{cita web|autore=Sito ufficiale di CTT Nord|url=http://www.cttcompany.it/servizi.asp|titolo=Servizi|accesso=23 agosto 2013}}</ref>. Inoltre CTT Nord è l'azienda di trasporto pubblico locale che gestisce il servizio nel bacino provinciale di [[Provincia di Massa-Carrara|Massa-Carrara]] dal 1 febbraio 2015, subentrando ad ATN srl (Autolinee Toscana Nord).<ref>{{Cita web|url=http://www.massa-carrara.cttnord.it/?id=308|titolo=CTT Nord (Massa-Carrara)|sito=massa-carrara.cttnord.it|accesso=2018-01-24}}</ref>
1 167 772

contributi