Differenze tra le versioni di "Lingua norvegese"

nessun oggetto della modifica
m
* Il Nynorsk (''nuovo norvegese''), usato dal resto della popolazione, è stato creato da [[Ivar Aasen]] dall'unione di molti dialetti rurali norvegesi, soprattutto delle aree della costa occidentale.
 
La definizione di «lingua» nel contesto norvegese è abbastanza diversa da quella che si assume in [[Lingua italiana|italiano]]; per «lingua italiana» si intende una certa forma scritta, da pronunciarsi in un certo modo; eventuali deviazioni sono considerate errori, imperfezioni o dialetti. In norvegese, sia Bokmål che Nynorsk sono considerate «norvegese». Inoltre l'uso del [[dialetto]], inteso come [[Varietà (linguistica)|varietà]] locale della lingua, è comunemente accettato, anche nello spazio pubblico (discorsi politici, lezioni universitarie, eccetera), e anch'esso viene considerato pienamente «norvegese».
 
I comuni norvegesi possono decidere indipendentemente se usare principalmente l'una o l'altra forma come forma scritta ufficiale. Molti comuni (tra cui molti di grandi dimensioni, come [[Oslo]]) decidono di rimanere però neutrali e usare sia il [[Bokmål]] che il [[Nynorsk]].
8 213

contributi