Differenze tra le versioni di "Rap"

2 923 byte rimossi ,  3 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 37.77.124.140 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.66.28.50)
Etichetta: Rollback
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Rimozione di avvisi di servizio
SEGUI LA FAN PAGE UFFICIALE DI GHALI @FUCKYOGHALI SU INSTAGRAM
{{nota disambigua|altri significati|RAP}}
{{F|generi musicali|dicembre 2008}}
Il '''rap''' (o '''''rapping''''') è una [[tecnica vocale]] tipica della [[musica hip hop]], che consiste nell'esecuzione di [[allitterazione|allitterazioni]], assonanze e rime senza note su basi ritmiche uniformi, cadenzate e spesso già assemblate e registrate, strumentali o più spesso elettroniche.
 
Chi scandisce tali versi, il [[rapper]] o ''[[Master of Ceremonies]]'' (MC), lo fa su una successione di note ("beat") realizzata tramite il [[beatmaker|beatmaking]], suonata da un [[disc jockey|DJ]] e fornita da un produttore o più strumentisti.
 
Insieme al [[graffitismo]], alla [[break dance]], e al [[DJing]], il rap costituisce una delle quattro arti della cultura "[[hip hop]]" nata negli [[Stati Uniti d'America]], presso la comunità [[afroamericana]] e [[America Latina|latinoamericana]] di [[New York]] nei primi anni settanta, come un riadattamento americano del [[DJ style]], uno stile di [[reggae]] giamaicano ritenuto il principale precursore di questo genere.
 
La figura ritmica di questo genere musicale è rigorosamente quella del 4/4, in quanto tale scomposizione consente un ascolto lineare, ma soprattutto un approccio semplice ed immediato da parte del rapper in fase di scrittura o improvvisazione (tecnica del freestyle).
 
A volte un brano rap può essere strumentale, e ciò viene fatto a scopo dimostrativo da un DJ o un produttore. Le tematiche dei testi variano a seconda dei numerosi sottogeneri e dall'argomento deciso da trattare.
 
A partire dai primi [[Anni 1990|anni novanta]] l'hip hop è diventato parte di molte classifiche musicali e oggi è diffuso in tutto il mondo influenzando vari generi. Sebbene questo genere musicale abbia varcato i confini delle produzioni underground per acquisire un forte successo commerciale, negli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] rimane vasta e fortissima la presenza di produzioni indipendenti. Ciò dimostra come il rap sia sì un fenomeno musicale, ma soprattutto una componente di una cultura oramai radicata all'interno del territorio statunitense. Questo genere si divide in più sottogeneri, tra cui il [[gangsta rap]], l'[[hardcore rap]], il [[G-funk]], l'[[alternative rap]], la [[trap (genere musicale)|trap]] e altri sottogeneri.
 
Le principali ere storiche dell'hip hop/rap sono la cosiddetta [[Old school hip hop]] ([[1970]]-[[1985]]), dagli esordi al debutto in ''[[mainstream]]'', e la [[Golden age hip hop]] ([[1985]]-[[1993]]), in cui iniziarono a riscuotere successi sia il movimento [[East Coast hip hop|East Coast]] che quello [[West Coast hip hop|West Coast]]. Allora cominciò anche la storia moderna del genere, con la nascita di [[Gangsta rap]] e [[G-funk]], di derivazione West Coast. Gli anni dal 1993 ad oggi riguardano l'[[hardcore hip hop]], il "[[Bling-bling]]", gli stili [[Musica underground|underground]] e i successi in ambito ''mainstream'', che definiscono in larga parte l'hip hop moderno.
 
==Derivazione del termine==
Utente anonimo