Curva di Laffer: differenze tra le versioni

Non mi ero accorto che anche il solo riferimento presente non ha nulla a che fare con la curva di Laffer - rimuovo, vedi discussione
(→‎Nuove proposte: a parte i due problemi elencati, la curva di Laffer non prende in considerazione l'eventuale struttura a scaglioni, e quindi nulla può dire su di essa!)
(Non mi ero accorto che anche il solo riferimento presente non ha nulla a che fare con la curva di Laffer - rimuovo, vedi discussione)
=== Sottrazione ===
La sottrazione consiste nel sottrarre l'imponibile dalla tassazione eliminandolo o spostandolo. È l'effetto di cui gli economisti della ''[[Supply-side economics|supply side economics]]'' (cioè politica dell'offerta) più si preoccupavano. L'offerta è composta dalla produzione delle imprese, il reddito derivante dall'allocazione di tale produzione è soggetto a imposta. Per sottrarre l'imponibile è necessario non produrre più questo reddito, o produrlo altrove. In entrambi i casi l'effetto è un calo della produzione complessiva e cioè della crescita del paese in questione.
 
== Nuove proposte ==
{{cn|Alcuni fiscalisti, in base a questa curva, propongono il ritorno a un sistema di tassazione ad aliquota unica ([[flat tax]]), pari al valore ottimo che massimizza il gettito fiscale.}} Il problema, però, è duplice:
# Calcolare [[A priori - a posteriori|a priori]] quale sia l'''optimum'' per un dato sistema fiscale richiede una conoscenza troppo dettagliata delle psicologie individuali, ossia quanto ognuno ritiene "giusto" pagare, e non è detto che un sistema ad aliquota unica sia più valido di uno a più aliquote.
# La flat tax, dove tutti pagano la stessa aliquota, è secondo alcuni ingiusta in quanto richiede che i meno abbienti, pur pagando in funzione del proprio reddito, subiscano la stessa percentuale di prelievo dei ricchi.<ref>[http://epistemes.org/2007/12/03/gli-effetti-della-flat-tax/ ''Gli effetti della flat tax'']. Antonio Mele. Epistemes. 3 dicembre 2007.</ref>
 
== Nel mondo ==
4 267

contributi