Differenze tra le versioni di "FA Premier League 2000-2001"

Orfanizzo redirect Chelsea FC
(Orfanizzo redirect Southampton FC)
(Orfanizzo redirect Chelsea FC)
L''''edizione [[2000]]-[[2001|01]] della [[Premier League]]''' vide la vittoria finale del [[Manchester United FC|Manchester United]]. I Red Devils ottennero la vetta della classifica ad ottobre non lasciandola più fino a fine stagione. I rivali iniziali furono il sorprendente Leicester City che stazionò per alcune giornate in vetta alla graduatoria dopo ben 35 anni ed il neopromosso Ipswich Town; l'Arsenal accumulò un ritardo pesante sin dalle prime giornate e non fu mai in lotta per il titolo pur riuscendo a risalire fino al secondo posto; un pesante 6-1 incassato nello scontro diretto chiuse di fatto un torneo senza storia. Il Liverpool si consolò con un Treble di coppe ([[Coppa UEFA]], [[FA Cup]] [[English Football League Cup|League Cup]] e riuscì a resistere alla rimonta del Leeds United ottenendo la qualificazione per la Champions League. Storico fu il torneo della matricola Ipswich che riuscì a qualificarsi per la Coppa UEFA e lottò per il terzo posto sino all'ultimo mentre il Leicester City crollò nella seconda metà di stagione piazzandosi a centro classifica. In coda il Derby County superò le difficoltà iniziali e si salvò. A farne le spese furono il Manchester City che veniva da due promozioni consecutive, il Bradford City, ultimo per tutta la stagione ed infine il Coventry City che questa volta non riuscì ad evitare il baratro. Per gli Sky Blues terminò un'era di 34 anni.
 
Capocannoniere del torneo fu [[Jimmy Floyd Hasselbaink]] ([[{{Calcio Chelsea FC|Chelsea]]N}}), con 23 reti.
 
== Allenatori e capitani ==
| 5 || [[Ipswich Town FC|Ipswich Town]] || 38 || 20 || 6 || 12 || 57 || 42 || 66
|-
| 6 || [[{{Calcio Chelsea FC|Chelsea]]N}} || 38 || 17 || 10 || 11 || 68 || 45 || 61
|-
| 7 || [[Sunderland AFC|Sunderland]] || 38 || 15 || 12 || 11 || 46 || 41 || 57
116 834

contributi