Differenze tra le versioni di "Federico Günther di Schwarzburg-Rudolstadt"

==Biografia==
[[Image:Friedrich Gunther of Schwarzburg-Rudolstadt.jpg|thumb|left|200px|Ritratto del giovane principe Federico Gunther di Schwarzburg-Rudolstadt]]
Federico Günther era il secondo figlio del principe [[Luigi Federico II di Schwarzburg-Rudolstadt|Luigi Federico II]] e di sua moglie, la langravia [[Carolina Luisa di Assia-Homburg]] ([[1771]]-[[1854]]). Suo nonno, [[Federico Carlo di Schwarzburg-Rudolstadt|Federico Carlo]] era morto sette settimane prima della sua nascita, e per questo Federico Günther, dalla nascita, divenne principe ereditario. Suo padre morì il 28 aprile [[1807]] quando Federico aveva appena quattordici anni e perciò venne affiancato da un reggente, sin quando non raggiunse i ventuno e il 6 novembre [[1814]] assunse il controllo del principato. Il suo regno durò per un arco di tempo di sessant'anni. Nel [[1810]] venne inviato col fratello minore [[Alberto di Schwarzburg-Rudolstadt|Alberto]] a studiare a [[Ginevra]] per un anno.
 
Alla sua ascesa al trono, nel [[1807]], il principato di Schwarzburg-Rudolstadt era uno stato membro della [[Confederazione del Reno]]. Questa venne sciolta nel [[1813]] e il trattato di Parigi del 30 maggio [[1814]] dichiarava la sovranità e l'indipendenza degli stati della confederazione. Nel medesimo periodo Federico Gunther fece le proprie prime esperienze militari affiancando lo zio [[Filippo d'Assia-Homburg]] sul campo di battaglia contro la Francia. Nel [[1815]] aderì insieme a molti altri stati tedeschi alla [[Confederazione Germanica]] venne creata e Schwarzburg-Rudolstadt vi aderì con molti altri stati tedeschi.
Nel [[1816]] introdusse nel principato una [[Dieta (storia)|dieta]].
Gli ultimi anni del suo regno videro la [[guerra austro-prussiana]] del [[1866]], nella quale il principato di Schwarzburg-Rudolstadt si mantenne neutrale, aderendo alla [[Confederazione Germanica del Nord]] solo al termine del conflitto.
143 084

contributi