Differenze tra le versioni di "Vanni Bramati"

m
fix Bio
m (fix Bio)
Etichetta: Editor wikitesto 2017
|AnnoMorte =
|Epoca = 2000
|Attività = attore sceneggiatore regista produttore
|Attività2 = sceneggiatore
|Attività3 = regista
|AttivitàAltre = e [[produttore cinematografico]]
|Nazionalità = italiano
}}
==Biografia==
Laureatosi in giurisprudenza si trasferisce a [[Roma]] dove inizia a lavorare come attore di teatro, cinema e televisione. Dalla fine degli anni novanta recita in tv come attore protagonista e coprotagonista in numerose serie televisive. La popolarità gli giunge interpretando per quattro stagioni (148 episodi) il controverso agente di polizia Luciano Russo nella serie poliziesca ''[[La squadra (serie televisiva)|La squadra]]'' su [[Rai 3]].
Il suo debutto al cinema avviene con una piccola apparizione in ''[[Malèna]]'' di Giuseppe Tornatore, cui seguono ''[[Il tramite]]'' alias ''[[Without Coscience]]'' di Stefano Reali,''[[La canarina assassinata]]'' di Daniele Cascella, ''[[Come il vento]]'' di Marco Simon Puccioni, ''[[Lasciami per sempre]]'' di Simona Izzo.
 
Dal 2007 affianca all'attività di attore, quella di autore, regista e produttore firmando vari cortometraggi e videoclip.
Nel 2010 è autore, regista e coproduttore del film documento ''U megghie paise, i quattro mesi in cui Bari impazzì'', la storia parallela di nove tifosi di differenti estrazioni socio-culturali accomunati dalla passione per la stessa squadra di calcio.
Nel 2015 recita nella serie tv ''[[Fuoco Amico TF45-Eroe per amore]]'' regia di Beniamino Catena, nella mini serie [[''Boris Giuliano'']] regia di Ricky Tognazzi.
 
 
Nel 2016 frequenta il producer workshop al Marchè du Film de Cannes e fonda la società di produzione indipendente Kilig Media.
* [[www.vannibramati.it]]
{{Collegamenti cinema}}
*
 
{{Portale|biografie|cinema|televisione}}