Differenze tra le versioni di "London Stock Exchange"

m
sistemazione template aziende using AWB
(Recupero di 0 fonte/i e segnalazione di 1 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
m (sistemazione template aziende using AWB)
|nome=London Stock Exchange
|logo=LSE logo RGB WB.png
|tipoforma societaria=Borsa valori
|data fondazione=1801
|borse=
|forza cat anno=
|data_fondazione=1801
|luogo_fondazioneluogo fondazione=[[Londra]]
|fondatori=
|data_chiusura =
|data chiusura=
|causa chiusura=
|nazione=UKGBR
|sede=[[Londra]]
|filiali=
|persone chiave=
|gruppo=[[London Stock Exchange Group]]
|industriasettore=[[finanza]]
|nazione=UK
|industria=[[finanza]]
|prodotti=
|fatturato=
|anno fatturato=
|anno_fatturato=
|utile netto=
|anno utile netto=
|dipendenti=
|anno dipendenti=
|anno_dipendenti=
}}
[[File:Paternoster Square.jpg|thumb|''Paternoster Square''. LSE occupa la struttura sul lato destro della foto.]]
La '''Borsa di Londra''' (in inglese '''London Stock Exchange''', abbreviato in '''LSE''') è la [[borsa valori]] con sede a [[Londra]], in [[Inghilterra]] ([[Regno Unito]]). Fondata nel [[1801]], è la principale piazza finanziaria europea per capitalizzazione, nonché una delle prime al mondo<ref name="Definizione">treccani.it, “London Stock Exchange” ({{collegamento interrotto|1=http://www.treccani.it/enciclopedia/london-stock-exchange_(Dizionario-di-Economia-e-Finanza)/) |date=maggio 2018 |bot=InternetArchiveBot }}</ref>. Dal 2007, a seguito dell’aggregazione con [[Borsa Italiana|Borsa italiana]], si è creato il London Stock Exchange Group<ref>{{Cita news|lingua=|autore=Luigi Grassia|url=http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/200710articoli/26253girata.asp|titolo=Da oggi Milano è quotata a Londra|pubblicazione=[[La Stampa]]|giorno=1|mese=10|anno=2007|pagina=|accesso=26 maggio 2008|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20081010061620/http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/200710articoli/26253girata.asp|dataarchivio=10 ottobre 2008}}</ref>. La holding a marzo 2016, ha annunciato la fusione con [[Deutsche Börse]]<ref name="Fusione LSE e Deutsche Borse">adnkronos.com, “Borsa, fusione record Londra-Francoforte: sarà prima al mondo per ricavi e dipendenti” (http://www.adnkronos.com/soldi/finanza/2016/03/16/borsa-fusione-londra-francoforte-miliardi_5Y9Vvz9OMCPsyGnsT1s6hL.html)</ref>.
 
L’indice principale del LSE è il FTSE100, lanciato il 3 gennaio 1984. Raccoglie le prime cento società a maggiore capitalizzazione quotate alla Borsa londinese<ref name="Il FTSE100">strategia-borsa.it, “L’Indice della Borsa di Londra” (http://www.strategia-borsa.it/indice-borsa-londra.html)</ref>. Oltre al mercato principale (Main Market), LSE opera sul mercato AIM (il segmento dedicato alla piccole-medie imprese), sul Professional Securities Market, dedicato agli emittenti, e nei servizi di trading<ref name="I mercati della LSE">londonstockexchange.com, “Our markets” (http://www.londonstockexchange.com/companies-and-advisors/companies/companiesandadvisors.htm)</ref>. Al 31 ottobre 2016 sono 2.2.86 le società totali quotate alla Borsa di Londra, per un valore di mercato complessivo pari a 4.391.835 sterline<ref name="Le società quotate alle LSE">londonstockexchange.com, “Statistics” (http://www.londonstockexchange.com/statistics/companies-and-issuers/companies-and-issuers.htm)</ref>.
 
[[File:The Source London Stock Exchange.jpg|thumb|''The Source'' di Greyworld, collocato nell'atrio del nuovo LSE]]
== Cenni storici ==
 
Tra il 1565 ed il 1566 operai fiamminghi fondarono la primordiale Borsa di Londra (detta Royal Exchange), ricalcando il modello dell’omologa borsa valori di Anversa. La Royal Exchange fu ufficialmente inaugurata il 23 gennaio 1571 da Elisabetta I<ref name=="La pre-borsa di Londra">londonita.com, “La prima Borsa di Londra: London Stock Exchange” (http://www.londonita.com/londrablog/2012/04/24/la-prima-borsa-di-londra-royal-exchange/)</ref>.
 
I principali eventi precedenti alla fondazione della Borsa di Londra furono l'istituzione della Banca d'Inghilterra, nel [[1694]], occupatasi sin dagli esordi, di [[obbligazione (finanza)|obbligazioni]] emesse dal governo durante le guerre e di operazioni riguardanti il [[debito pubblico]], la formazione della Compagnia dei Mari del Sud (''South Sea Company''), avente lo scopo di porsi come principale intermediario per il debito pubblico, la [[Compagnia britannica delle Indie orientali|Compagnia delle Indie Orientali]], che riuscirono a rastrellare un ingente quantitativo di capitali, preso dai risparmiatori, e di metterlo a disposizione dello Stato.<ref name="Bv">Loretta Bruschini Vincenzini, ''Storia della Borsa'', Ten, Newton, Roma, 1998, pag.26-35</ref>
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|commons=Category:London Stock Exchange}}
 
== Collegamenti esterni ==
* {{cita web|http://www.londonstockexchange.com|Sitosito ufficiale|lingua=en}}
 
{{FTSE 100}}
{{Controllo di autorità}}
{{Portale|economiaaziende|Londra}}
 
[[Categoria:Borsa di Londra| ]]
318 245

contributi