Differenze tra le versioni di "Hacker"

18 byte aggiunti ,  3 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 151.82.113.29 (discussione), riportata alla versione precedente di Vegetable)
Etichetta: Rollback
}}</ref>]]
 
L''''hacker''' è un appassionato di informatica, esperto di [[Programmazione (informatica)|programmazione]], di [[sistema informatico|sistemi]] e di [[sicurezza informatica]] in grado di introdursi in [[rete informatica|reti]] di [[computer]] senza autorizzazione o di realizzare [[Virus (informatica)|virus]] informatici<ref>{{Cita web|url=http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/H/hacker.shtml|titolo=Hacker: Definizione e significato di Hacker – Dizionario italiano – Corriere.it|sito=dizionari.corriere.it|accesso=10 maggio 2018}}</ref><ref name=":0">{{Cita web|url=http://www.treccani.it/enciclopedia/hacker/|titolo=hacker nell'Enciclopedia Treccani|sito=www.treccani.it|accesso=10 maggio 2018}}</ref>; il termine risale agli anni sessanta e col tempo è diventato rappresentativo di una cultura e un'[[etica]] legata all'idea del [[software libero]]; non è da confondere con i [[Cracker (informatica)|cracker]], o pirati informatici, il cui scopo è danneggiare un sistema informatico.<ref name=":0" />
 
Il termine risale agli anni sessanta e col tempo è diventato rappresentativo di una cultura e un'[[etica]] legata all'idea del [[software libero]]; non è da confondere con i [[Cracker (informatica)|cracker]], o pirati informatici, il cui scopo è danneggiare un sistema informatico.<ref name=":0" />
Viene anche definito come qualcuno che riesce a inserirsi in un sistema o in una rete per aiutare i proprietari a prendere coscienza di un problema di sicurezza, anche detti [[white hat]] hacker o sneaker<ref name="Secpoint">{{Cita web|url=http://www.secpoint.com/What-is-a-White-Hat.html|titolo=What is a White Hat?|editore=Secpoint.com|data=20 marzo 2012|accesso=6 giugno 2012}}</ref> nel rispetto quindi dell'etica degli hacker, mentre chi viola illegalmente sistemi informatici, anche senza vantaggio personale, viene definito [[black hat]] hacker; fra le due definizioni ci sono gli grey hat hacker.<ref name=":0" /> Entrambe le figure rientrano nel più generico profilo dei cosiddetti [[security hacker]]. In questo contesto può svolgere, dal punto di vista professionale, una serie di attività di [[hacking]] lecite e utili sottoponendo i sistemi informatici a test al fine di valutarne e comprovarne [[sicurezza informatica|sicurezza]] e [[affidabilità]] agendo nella ricerca di potenziali falle, per aumentare la propria competenza o rendere più sicuro un sistema.
 
== Storia ==
 
Anche di fronte alla presenza, durante gli ultimi due decenni, delle forti lamentele degli stessi hacker contro questi presunti abusi, le valenze ribelli del termine risalenti agli [[Anni 1950|anni cinquanta]] rendono difficile distinguere tra un quindicenne che scrive programmi capaci di infrangere le attuali protezioni cifrate, dallo studente degli [[Anni 1960|anni sessanta]] che rompe i lucchetti e sfonda le porte per avere accesso a un terminale chiuso in qualche ufficio. D'altra parte, la sovversione creativa dell'autorità per qualcuno non è altro che un problema di sicurezza per qualcun altro. In ogni caso, l'essenziale tabù contro comportamenti dolosi o deliberatamente dannosi trova conferma a tal punto da spingere la maggioranza degli hacker a utilizzare il termine [[Cracker (informatica)|cracker]] - qualcuno che volontariamente decide di infrangere un sistema di sicurezza informatico per rubare o manomettere dei dati - per indicare quegli hacker che abusano delle proprie capacità.<ref>{{Cita libro|autore=Arturo Di Corinto|titolo=Un dizionario hacker|anno=2014|editore=[[Manni Editori]]|città=S. Cesario di Lecce|isbn=978-88-6266-516-2}}</ref>
 
== Significato ==
Viene anche definito come qualcuno che riesce a inserirsi in un sistema o in una rete per aiutare i proprietari a prendere coscienza di un problema di sicurezza, anche detti [[white hat]] hacker o sneaker<ref name="Secpoint">{{Cita web|url=http://www.secpoint.com/What-is-a-White-Hat.html|titolo=What is a White Hat?|editore=Secpoint.com|data=20 marzo 2012|accesso=6 giugno 2012}}</ref> nel rispetto quindi dell'etica degli hacker, mentre chi viola illegalmente sistemi informatici, anche senza vantaggio personale, viene definito [[black hat]] hacker; fra le due definizioni ci sono gli grey hat hacker.<ref name=":0" /> Entrambe le figure rientrano nel più generico profilo dei cosiddetti [[security hacker]]. In questo contesto può svolgere, dal punto di vista professionale, una serie di attività di [[hacking]] lecite e utili sottoponendo i sistemi informatici a test al fine di valutarne e comprovarne [[sicurezza informatica|sicurezza]] e [[affidabilità]] agendo nella ricerca di potenziali falle, per aumentare la propria competenza o rendere più sicuro un sistema.
 
== Impatto culturale ==
Utente anonimo