Differenze tra le versioni di "Commodore International"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
La dirigenza della Commodore richiede inizialmente l'amministrazione controllata, secondo il "[[Chapter 11]]" dello [[US code]] che regola la [[bancarotta]], tuttavia alla fine del periodo di [[amministrazione controllata]], si optò per la chiusura, dismissione e vendita di tutti gli asset immobiliari, finanziari e intellettuali. Dopo essere stata messa in liquidazione, i beni e le proprietà intellettuali della società e di alcune sue consociate (come la Commodore Amiga Inc., detentrice delle proprietà intellettuali della piattaforma Amiga) vennero acquistate nell'aprile del [[1995]] dalla tedesca [[Escom]] per 12 milioni di dollari, dopo aver partecipato ad un'asta che ebbe come unico altro partecipante l'azienda [[Stati Uniti d'America|statunitense]] [[Dell]].{{senza fonte}}
 
=== Gli anni 2000 e ili rinnovatonuovi interesseprogetti correlati ===
La Yeahronimo Media Ventures, una società [[Paesi Bassi|olandese]], dopo aver acquisito il marchio Commodore ed il logo, nel [[2005]] ha cambiato nome in [[Commodore International Corporation]] ed ha introdotto sul mercato alcuni gadget hi-tech i cui nomi sono simili ad alcuni dei successi della vecchia Commodore: PET, VIC-20 e C64. Prima di loro ci avevano provato la tedesca [[Escom]], fallita nel [[1996]], la [[Stati Uniti d'America|statunitense]] [[Gateway (azienda)|Gateway]], e l'olandese [[Tulip Computers (azienda)|Tulip Computers]] che all'inizio del 2005 ha ceduto ogni diritto sul [[Marca (commercio)|marchio]] Commodore alla propria connazionale.<ref>{{Cita news|autore=Punto Informatico|url=http://punto-informatico.it/1369049/Hardware/News/commodore-un-fantasma-nei-salotti.aspx|titolo=Commodore, un fantasma nei salotti|giorno=19|mese=12|anno=2005|}}</ref> Durante l'[[Internationale Funkausstellung Berlin|IFA]] 2008, il salone d'esposizione tecnologica che si tiene a [[Berlino]], la nuova Commodore nella veste di [[Commodore Consumer Electronics]]<ref>{{collegamento interrotto|1=[http://www.virtualmarket.ifa-berlin.de/index.php5?id=136403&Action=showCompany&bmp=fc39f1b551529f54d8aaeb88bb1476f6 Vetrina di Commodore Consumer Electronics presso l'IFA di Berlino 2008] |date=febbraio 2018 |bot=InternetArchiveBot }}</ref> ha annunciato l'entrata sul mercato del laptop UMMD 8010/F equipaggiato con processore VIA C7-M, 1 GB di RAM, Hard Disk da 80 GB, display da 10.2 pollici, webcam da 1.3 Mpx, connettività Wi-fi b/g e opzionalmente bluetooth, al prezzo di 325 sterline.<ref>{{Cita news|autore=PcWorld|url=http://www.pcworld.it/showPage.php?template=attualita&id=6735&sez=nb&masterPage=nb_art.htm|titolo=Commodore torna con un notebook|giorno=03|mese=09|anno=2008|urlmorto=sì}}</ref>
 
Utente anonimo