Differenze tra le versioni di "Multinazionale"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Una '''multinazionale''' (in [[Italia]] spesso usato anche in ambito giornalistico col significato di '''''corporation''''' ovvero di grande impresa internazionale).<ref name="treccani.it">articolo di Franco Cardini| http://www.treccani.it/enciclopedia/le-corporation-e-il-sistema-economico-mondiale_(XXI-Secolo)/</ref> in [[economia]], è un'[[impresa]] che organizza e realizza una o più attività in almeno due diversi [[Stati del mondo]].
Una '''multinazionale''', in [[economia]], è un'[[impresa]] che organizza la sua attività in almeno due Paesi diversi (ad esempio, la cui direzione si trova in un Paese, mentre gli impianti di [[produzione]] e [[Distribuzione commerciale|distribuzione]] sono dislocati in altri paesi) costituendo di fatto un'entità [[Sovranazionalismo|sovranazionale]].
 
In [[Italia]] il termine "multinazionale" viene spesso usato anche in ambito giornalistico col significato di '''''corporation''''' ovvero di grande impresa internazionale<ref name="treccani.it">articolo di Franco Cardini| http://www.treccani.it/enciclopedia/le-corporation-e-il-sistema-economico-mondiale_(XXI-Secolo)/</ref>. Una multinazionale è composta dunque da una società controllante e da una o più società controllate, situate in Paesi differenti. In base all'art. 2359 del [[Codice civile italiano|Codice civile]], una società è detta [[controllata]] quando: un'altra società detiene la maggioranza dei voti nell'assemblea dei soci oppure un'altra società ha i voti sufficienti per esercitare un'influenza dominante oppure è sottoposta ad un'influenza dominante dovuta a qualche vincolo contrattuale.
 
== Storia ==
Utente anonimo