Differenze tra le versioni di "Isidoro di Siviglia"

m
Bot: orfanizzo redirect Ecija
(wlink)
m (Bot: orfanizzo redirect Ecija)
== Biografia ==
 
Discendente da una famiglia di antico lignaggio, risalente addirittura all'età romana, perse presto i genitori Severiano e Turtura e fu cresciuto dal fratello Leandro, che intorno all'anno 600 avrebbe avvicendato sul soglio dell'arcidiocesi. Anche Leandro fu fatto santo, come gli altri due fratelli [[Fulgenzio di Astigi|san Fulgenzio]], vescovo di [[EcijaÉcija]], e [[santa Fiorenza]], [[badessa]] di forse 40 conventi: quattro fratelli tutti canonizzati<ref name="craugh" />.
 
Nel corso del vescovato di Isidoro la Spagna visigotica (da lui convertita) riconobbe in questa figura una paternità di rinascita culturale e di conservazione dei saperi del passato, che Isidoro racchiuse in compendi ed antologie; riuscì a riunire quindi tutto lo scibile del tempo, in linea con le possibilità dell'epoca, preservandolo da una possibile dissoluzione indotta dalla disgregazione socio-politica dell'Occidente.
578 367

contributi