Differenze tra le versioni di "Opuntia ficus-indica"

(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v1.6.5))
Il [[Messico]] risulta principale produttore mondiale per quanto riguarda i frutti (circa 50.000-70.000 ettari a seconda della fonte) oltre a circa 10 mila ettari dedicati alla coltivazione di pale a fini alimentari.
 
Il [[PeruPerù]] viene indicato come importante paese di produzione, con circa 30-40 mila ettari soprattutto produzione selvatica per la cocciniglia. La coltivazione avviene nelle valli andine principalmente delle regioni [[Ayacucho]], [[Huancavelica]], [[Apurímac]], [[Arequipa]], [[Ancash]], [[Lima (Perù)|Lima]] e [[Moquegua]].
 
In [[Brasile]] si coltiva su circa 40 mila ettari prevalentemente per foraggio<ref>{{cita web|editore=[[FAO]]|titolo=Agro-industrial utilization of cactus pear|città=Roma |anno=2013 |url=http://www.fao.org/docrep/019/a0534e/a0534e.pdf|lingua=en}}, pag.5</ref>. In Cile la superficie è di circa 1.000 ettari<ref>{{cita web|editore=[[FAO]]|titolo=Agro-industrial utilization of cactus pear|città=Roma |anno=2013 |url=http://www.fao.org/docrep/019/a0534e/a0534e.pdf|lingua=en}}, pag.5</ref>.