Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: orfanizzo redirect Michalis Konstantinou
 
==== Panathinaikos ====
Nel luglio [[2003]] fu acquistato dal [[Panathinaikos FC|Panathinaikos]]. La prima stagione nelle file del club di [[Atene]] fu positiva per l'attaccante che si affermò come capocannoniere del campionato con 17 reti in 26 partite, dando il suo prezioso contributo alla vittoria del ''[[Double (calcio)|double]]'' campionato-[[Coppa di Grecia]], giunto dopo un decennio di vittorie dell'[[Olympiakos F.C.|Olympiakos]] nel calcio greco. Impressionante come trascina la sua squadra in finale proprio contro i rivali dell'[[Olympiakos F.C.|Olympiakos]] per 3-1, segnando prima la rete iniziale e poi crea l'assist di testa per [[MichalisMichalīs KonstantinouKōnstantinou]] per il 2-1, per il vantaggio del [[Panathinaikos FC|Panathinaikos]].
 
Votato [[Calciatore greco dell'anno]] nel 2004, guadagnò la convocazione per il {{EC|2004}} in [[Portogallo]] e divenne Campione d'Europa con la sua squadra. Nella rassegna continentale scese in campo contro la {{NazNB|CA|RUS}} e partecipò all'azione del gol che consentì agli ellenici di qualificarsi per i quarti di finale. Figurò anche nella compagine greca presente ai [[Calcio ai Giochi della XXVIII Olimpiade|Giochi olimpici di Atene 2004]]. Il 7 dicembre 2004 segna una rete in Champions League contro il PSV Eindhoven, nella vittoria per 4-1. Titolare nella formazione del Panathinaikos, è stato per cinque anni il vice-[[Capitano (calcio)|capitano]] della squadra. Nell'estate del [[2006]] firmò un prolungamento di contratto di tre anni. Nell'estate del [[2008]], scaduto il contratto, si è svincolato dal club ateniese.
578 047

contributi