Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Nel periodo interbellico fu ulteriormente sviluppata arrivando a eseguire, nel [[1930]], una grande riparazione della [[Locomotiva FS 688|locomotiva FS 688.027]] in soli undici giorni<ref name="Rigobello2003/22">{{cita|Rigobello, ''Le OGR''|p.&nbsp;22|Rigobello2003}}.</ref>.
 
Distrutta durante la [[seconda guerra mondiale]], nel dopoguerra fu ricostruita con criteri moderni e infine rimase, con l'le [[OfficinaOfficine di Pietrarsa]], l'ultima officina in grado di eseguire la grande manutenzione delle locomotive a vapore. Cessò quest'attività nel [[1976]] con la consegna delle [[Locomotiva FS 740|locomotiva FS 740.287]]<ref name="Rigobello2003/22">{{cita|Rigobello, ''Le OGR''|p.&nbsp;22|Rigobello2003}}.</ref>.
 
Tra gli ultimi lavori significativi sulle locomotive a vapore va citata la trasformazione di 35 locomotive del gruppo [[Locomotiva FS 625|625]] e di 81 locomotive del gruppo [[Locomotiva FS 740|740]] con l'applicazione dei [[Preriscaldatore Franco-Crosti|preriscaldatori Franco-Crosti]] (esse originarono i gruppi 623 e 741)<ref name="Rigobello2003/28-29">{{cita|Rigobello, ''Le OGR''|pp.&nbsp;28-29|Rigobello2003}}.</ref>.
Utente anonimo