Serie CDC 6000: differenze tra le versioni

m
Errori di Lint: Tag annidati male
m (apostrofo tipografico)
m (Errori di Lint: Tag annidati male)
Le istruzioni erano a lunghezza variabile e potevano essere a 15 o 30 bit in modo da contenere fino a 4 istruzioni per parola. gli [[op code]] erano a 6 bit, lo spazio rimanente era utilizzato per indicare 3 registri da 3 bit (per esempio due registri dati e un registro per il risultato) o due registri e un indirizzo di memoria a 18 bit. Tutte le operazioni lavoravano solo sui registri. Per esempio il seguente codice [[COMPASS]] carica due valori dalla memoria, esegue una somma a 60 bit e salva il risultato.
 
 
<code>
SA1 X Setta il registro A1 con l'indirizzo del primo operando (istruzione a 30 bit)
SA2 Y Setta il registro A2 con l'indirizzo del primo operando (istruzione a 30 bit)
IX6 X1+X2 Somma i dati in X1 e X2 e pone il risultato in X6 (istruzione a 15 bit)
SA6 Z Setta il registro A6 con l'indirizzo della locazioni di memoria dove salvare il risultato
</code>
 
Il processore centrale del CDC 6400 aveva un'unità aritmetica unificata in grado di eseguire un'operazione alla volta. A seconda della tipologia di istruzione questa poteva richiedere da cinque cicli di clock (somma intera a 18 bit) fino a 68 cicli di clock (somme di una stringa a 60 bit). Il CDC 6500 era formalmente identico al 6400 ma aveva due processori del CDC 6400 e quindi aveva una potenza di calcolo quasi doppia del 6400.
106 755

contributi