Differenze tra le versioni di "Legge 28 gennaio 1977, n. 10"

È detto
(→‎Procedimento: corr disamb)
(È detto)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
{{F|diritto amministrativo|settembre 2008}}
La '''Concessioneconcessione edilizia''' era un'[[autorizzazione (diritto)|autorizzazione amministrativa]] italiana,prevista rilasciata ai sensi delladalla legge 28 gennaio [[1977]] n. 10, (la cosiddetta ''legge Bucalossi'') da parte dell'[[comune (Italia)|autorità comunale]]italiana, che consentiva l'attività di trasformazione [[urbanistica]] ed [[edilizia]] del territorio, in conformità agli strumenti di [[pianificazione urbanistica]].
{{L|diritto|giugno 2010}}
 
La '''Concessione edilizia''' era un'[[autorizzazione (diritto)|autorizzazione amministrativa]] italiana, rilasciata ai sensi della legge 28 gennaio [[1977]] n. 10, (la cosiddetta ''legge Bucalossi'') da parte dell'[[comune (Italia)|autorità comunale]], che consentiva l'attività di trasformazione [[urbanistica]] ed [[edilizia]] del territorio, in conformità agli strumenti di [[pianificazione urbanistica]].
Prevista ai sensi della legge 28 gennaio [[1977]] n. 10, era rilasciata da parte dell'[[Sindaco (Italia)|sindaco]],
In seguito alla legge 127/1997 ([[Bassanini bis)]], il potere di rilasciare autorizzazioni e concessioni è passato dalla figura del [[sindaco]] a quella dei funzionari comunali con qualifica dirigenziale.
 
== Caratteristiche ==
Utente anonimo