Differenze tra le versioni di "Chiesa di San Matteo (Tortona)"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: diocesi letta da Wikidata)
La chiesa di San Matteo viene citata in una bolla papale di [[papa Innocenzo II]] del 1134 come appartenente ai [[Canonici regolari di Santa Croce di Mortara]]. Nel 1449 passoò ai [[Canonici regolari della Congregazione del Santissimo Salvatore lateranense|Canonici Regolari lateranensi]] e nel 1670 vi si stabilirono i [[Ordine dei frati predicatori|Domenicani]] seguiti infine dai [[Betlemitani|Crociferi]]. L'edificio attuale è frutto della ricostruzione operata dai Domenicani alla fine del XVII secolo e di un intervento del 1961. All'interno si trova la tavola trecentesca "Madonna col Bambino" di [[Barnaba da Modena]] e un crocifisso ligneo medioevale.
 
La canonica comprende una costruzione a pianta quadrata (8.90 x 8.70 m) di [[calcestruzzo]], databile al I secolo a.C., tradizionalmente indicata come mausoleo dell'imperatore romano [[Maggioriano]]<ref>[http://www.vivitortona.it/Scheda.jsp?idR=305"], La chiesa di San Matteo].</ref> che venne assassinato a Tortona nel 467 dal generale [[Ricimero]].
 
== Note ==
1 070

contributi