Differenze tra le versioni di "Repubbliche sorelle"

nessun oggetto della modifica
{{F|storia della Francia|arg2=storia d'Italia|novembre 2010}}
Con l'espressione '''Repubbliche sorelle''' (in [[lingua francese|francese]] ''Républiques sœurs'') o '''Repubbliche giacobine''' si indicano i nuovi Stati che si costituirono tra il [[1797]] e il [[1799]] nell'Europa centro-settentrionale e nella penisola italiana a seguito dell'[[occupazione militare]] francese e che presero a modello le istituzioni della [[Rivoluzione francese|Francia rivoluzionaria]]<ref>{{cita libro | autore=Albert Sobul | wkautore= | editore=Newton | anno=1991 | titolo=La Rivoluzione francese | p=60}}</ref>.
 
== Repubbliche sorelle in Europa ==
 
Sistemati gli eserciti stranieri, Napoleone ritornò in [[Italia]] e la reazione francese non si fece attendere: l'esercito napoleonico, nel quale militavano anche patrioti italiani restaurò le repubbliche al nord: nasceva così nel [[1800]] la [[Repubblica Subalpina]] e nel [[1802]] la [[Repubblica Italiana (1802-1805)|Repubblica Italiana]], futuro [[Regno d'Italia (1805-1814)|Regno d'Italia]] napoleonico, che unì i territori delle repubbliche sorelle del nord Italia. Nel [[1805]] l'[[Primo Impero francese|Impero francese]] si annesse la Repubblica Ligure e restaurò la sua sovranità (non più con repubbliche ma con regni) a Napoli, Roma e nel resto della penisola.
 
==Note==
<references/>
 
== Voci correlate ==
195

contributi