Differenze tra le versioni di "Giulio Nuciari"

Lascia la Fiorentina nel [[2013]].
 
Il 14 novembre [[2014]] torna a ricoprire inizialmente il ruolo di allenatore dei portieri dell’[[Football Club Internazionale Milano|Inter]] nello staff di [[Roberto Mancini]]. Data la squalifica di Mancini e la mancanza di un allenatore in seconda, allena l'Inter nella gara d'[[UEFA Europa League 2014-2015|Europa League]] il 27 novembre vinta 2-1 col [[Futbol'nyj Klub Dnipro|Dnipro]] a San Siro, decisiva per la qualificazione al turno successivo.<ref>{{Cita news|autore = Matteo Brega|titolo = È arrivato Sylvinho, lo specialista della difesa|pubblicazione = [[La Gazzetta dello Sport]]|giorno = 14|mese = dicembre|anno = 2014|pagina = 10}}</ref> L'8Il agosto13 giugno [[2016]], con l'addiodecide di Mancini, viene esonerato con il resto dello staffritirarsi.<ref>[{{cita web|url=http://www.fcinter1908.it/ultimoraprimo-piano/bolingbrokenuciari-discorsova-allain-squadrapensione-oralinter-nientepensa-piunuovamente-alibia-ierilele-con-lo-staff-tecnicoadani/|titolo=Nuciari va in Bolingbrokepensione, discorsol’Inter allapensa squadra:nuovamente oraa nienteLele più alibiAdani|editore=fcinter1908.it|data=13 Ieri con lo staff tecnico…]luglio 2016}}</ref>
 
Il 23 maggio [[2018]] entra nello staff dell‘[[Nazionale di calcio dell'Italia|Italia]] chiamato dal nuovo ct [[Roberto Mancini]].<ref>{{cita web|url=http://www.repubblica.it/sport/calcio/nazionale/2018/05/23/news/nazionale_definito_lo_staff_di_mancini_gregucci_salsano_e_evani_i_vice-197170030/|titolo=Nazionale, definito lo staff di Mancini: Gregucci, Salsano e Evani i vice|editore=repubblica.it|data=23 maggio 2018}}</ref>
Utente anonimo