Differenze tra le versioni di "Carbonato d'ammonio"

Aggiunta di informazioni riguardanti l'utilizzo del Carbonato di ammonio come rimedio per i sintomi di svenimento e come stimolante atletico.
m (Annullate le modifiche di 37.77.99.61 (discussione), riportata alla versione precedente di Botcrux)
Etichetta: Rollback
(Aggiunta di informazioni riguardanti l'utilizzo del Carbonato di ammonio come rimedio per i sintomi di svenimento e come stimolante atletico.)
 
In [[pasticceria]] viene usato come agente lievitante sotto il nome di "Ammoniaca alimentare" o "Ammoniaca per dolci". A differenza di altri lieviti, questo [[lievito chimico]] preserva la forma e permette di ottenere un prodotto finale friabile.
 
Il carbonato d'ammonio è comunemente noto per il suo utilizzo in passato nei sali impiegati sia nell'ambito medico e in quello domestico per curare le persone afflitte da sintomi di svenimento; Il carbonato di ammonio rilascia Ammoniaca gassosa, che tramite l'irritazione delle mucose del naso e dei polmoni, stimola un riflesso di inalazione, che a sua volta stimola i muscoli controllanti il respiro a contrarsi più rapidamente.
 
Lo svenimento può essere causato da un eccessiva attività parasimpatica e vagale, che rallenta il battito cardiaco e la perfusione del cervello. L'effetto irritante è sfruttato per contrastare questi effetti vagali/parasimpatici e quindi lo svenimento; particolare cautela deve essere adottata nell'uso di questi sali, incluso il carbonato di ammonio, perché gli effetti irritanti dell' ammoniaca possono ripercuotersi sulla salute.
 
Il carbonato di ammonio è stato adattato, assieme ai suddetti sali, al ruolo di stimolanti nelle competizioni atletiche (come sollevamento pesi, e hockey su ghiaccio) per "svegliare" i competitori, in modo che potessero esprimere al meglio le loro capacità.
 
Nel 2005, Michael Strahan stimò che tra il 70 e l'80% dei giocatori della National Football League utilizzassero i sali a base di carbonato di ammonio come stimolanti.
 
Nei giorni odierni il carbonato di ammonio e i sali stimolanti sono stati bannati dalle competizioni atletiche, nonostante vengano ancora utilizzati, seppur in maniera molto limitata, al di fuori delle gare ufficiali.
 
== Note ==
Utente anonimo