Differenze tra le versioni di "Karshi"

64 byte aggiunti ,  3 anni fa
(→‎Storia: fix file, replaced: |left|250| → |left| using AWB)
Originariamente Karshi era stata la città [[sogdiana]] di '''Nakhshab''', quindi la città [[persia]]na di '''Nasaf''', e la seconda città dell'[[Emirato di Bukhara]]. Era una tappa sulle rotte carovaniere tra [[Balkh]] e [[Bukhara]]. I Khan mongoli [[Kebek]] e [[Qazan Khan ibn Yasaur|Qazan]], del [[Khanato Chagatai]], eressero qui dei palazzi, in quella che era la zona dei [[Pascolo|pascoli]] estivi di [[Gengis Khan]]<ref>Grousset, pp. 341-2 states that both khans used Karshi as a capital</ref>. Nel [[1364]], anche [[Tamerlano]] eresse un palazzo fortificato e circondato da un fossato in quella che è ora la parte sud della città. Il moderno nome di "Karshi" significa appunto fortezza.
 
Con il declino di [[Shahrisabz]] nel [[XVIII secolo]], Karshi crebbe d'importanza e fu sede del principe ereditario dell'Emirato di Bukhara. La città aveva all'epoca una doppia serie di mura, 10 [[caravanserragli]] e 4 [[madrasa|madrase]]. Nel [[1868]], i [[Impero russo|russi]] annetterono la valle di [[Zarafshan]], e nel [[1873]], il trattato che convertiva Bukhara in un [[Suddivisioni_dell%27Impero_russo#Protettorati_e_altri_territori|protettorato]] russo, fu firmato a Karshi.
[[File:Qarshi Kok Gumbaz Mosque.JPG|thumb|left|La moschea di Kok Gumbaz, a Karshi.]]
 
Utente anonimo