Apri il menu principale
Spider-Man Noir
UniversoMarvel Noir
Nome orig.Spider-Man Noir
Lingua orig.Inglese
Alter egoPeter Parker
Autori
EditoreMarvel Comics
Editore it.Panini Comics
Abilità
  • Aderisce alle pareti
  • Forza, resistenza, riflessi e agilità sovrumane
  • Guarigione accelerata
  • Senso di ragno che lo avverte dei pericoli
  • Rete di contatti e informatori in tutta la città
  • Costume in kevlar resistente a proiettili e esplosioni
  • Revolver e altre armi da fuoco
AffiliazioneWeb-Warriors
Spider-Man Marvel Noir
fumetto
Titolo orig.Spider-Man Marvel Noir
TestiDavid Hine
DisegniCarmine Di Giandomenico
EditoreMarvel Comics - Marvel Noir
Editore it.Panini Comics - Marvel Italia
Spider-Man Marvel Noir: Occhi senza un volto
fumetto
Titolo orig.Spider-Man Marvel Noir: eyes without a face
TestiDavid Hine, Fabrice Sapolski
DisegniCarmine Di Giandomenico
EditoreMarvel Comics - Marvel Noir
Editore it.Panini Comics - Marvel Italia

Spider-Man Noir è una serie a fumetti pubblicata dalla Marvel Comics dal 2009 al 2010, in cui si narra ciò che accade ad una versione anni '30 del classico Uomo Ragno.

Questo titolo è esterno alla continuity dell'universo Marvel classico e ha dato il via alla fondazione di un universo "parallelo", detto Marvel Noir. L'obiettivo di questa collana è quello di presentare una versione hard boiled, noir appunto, dei personaggi classici della Marvel.

Indice

Biografia PersonaggioModifica

1933, le conseguenze dovute alla crisi del '29 si fanno ancora sentire fortemente fra la popolazione di New York, Peter Parker un giovane che lavora presso il Daily Bugle per pagarsi il college, insieme a un giornalista di nome Ben Urich, scopre la corruzione e la malavita che attanagliano la città, comandata dal Goblin. Il giovane ha un grande spirito di iniziativa e vuole tentare di fermare tutto ciò, grazie al morso di un ragno mistico sviene e in sogno un Dio Ragno gli conferisce i poteri e con essi Peter sente il dovere di difendere i cittadini dalla corruzione e dal male.

Occhi senza un voltoModifica

Dal Febbraio al marzo 2009 (in Italia) è stata pubblicata la seconda mini serie dedicata a Spider-Man Noir, dal titolo "Occhi senza un volto". La storia riprende dopo gli eventi della saga precedente, in seguito alla morte di Norman Osborn, meglio conosciuto come Goblin, c'è un nuovo boss che terrorizza la città facendosi chiamare il signore del crimine. Questa nuova avventura porterà Spider-Man nuovamente in azione per fermare il crimine a New York. Tra i personaggi che appaiono troviamo alcuni nomi già conosciuti nell'universo Marvel classico come il Dottor Octopus, l'Uomo sabbia, la Gatta nera e il dottor Connors. La conclusione della saga lascia intendere che potrebbe esserci un ulteriore seguito.

RagnoversoModifica

Spider-Man Noir è uno dei primi tessiragnatele, coinvolti in Ragnoverso. Subito dopo il suo primo scontro con Mysterio, viene assalito da Karn e salvato da Superior Spiderman, e si unisce al suo esercito.

Quando i due eserciti di ragni si fondono, inseguirà Silk che era fuggita per attirare gli Eredi, insieme alla Donna Ragno. Verrà gravemente ferito e riportato nel suo mondo per riprendersi, vegliato da Felicia Hardy.

Web-WarriorsModifica

Successivamente si unisce ai Web Warriors (un gruppo di versioni alternative di Spider-Man che protegge i mondi degli Uomini Ragno caduti durante Ragnoverso) e con il resto del gruppo distrugge la Batteria, un esercito di Electro che terrorizzava il multiverso.

Carattere e personalitàModifica

Il Peter del 1933 è molto diverso dalla sua controparte creata nel 1962, è un ragazzo di 19 anni idealista, che lavora presso il Bugle per poter pagarsi il college, il quale crede che il Goblin, il capo della malavita di New York, abbia ucciso suo zio, un attivista socialista che disturbava troppo la malavita con i suoi discorsi; Peter non può però fare nulla per dimostrarlo. L'occasione di cambiare le cose gli si presenta con il morso di un ragno mistico, il quale dona al protagonista tutte le capacità più note del personaggio Spider-Man. In questa versione Peter è assetato di giustizia al punto di non farsi alcuno scrupolo ad uccidere i criminali. Curiosamente in questa realtà non ha una relazione con Mary Jane Watson; questo perché prova sentimenti molto forti per Felicia Hardy.

Poteri e abilitàModifica

Il Peter del 33' ha gli stessi poteri dalla sua controparte classica: forza, resistenza, agilità e riflessi sovrumani, la capacità di aderire alla pareti e sparare ragnatela dai polsi e il senso di ragno che lo avverte dei pericoli e gli permette di individuare i nemici e i civili pur senza vederli. La sua forza è pari a quella del classico Spider-man quindi riesce a sollevare fino a 10 tonnellate senza sforzo. Peter possiede anche una capacità di guarigione accelerata riuscendo a guarire da ferite da armi da fuoco e guarire ossa rotte in poche ore. Il costume e l'attrezzatura sono diversi dall'originale, soprattutto il costume che è composto da un normale abito dell'epoca abbinato a un cappotto; l'aspetto fondamentale del costume è la maschera realizzata con il copricapo e gli occhiali da aviatore utilizzati dallo zio durante la Grande Guerra e il costume fatto in kevlar può resistere a proiettili e a esplosioni. Fa anche utilizzo di diverse armi da fuoco tra cui spiccano un revolver e un fucile mitragliatore per ferire gravemente o uccidere i criminali: infatti a differenza dello Spider-man originale non si fa problemi ad uccidere. Possiede inoltre un enorme rete di contatti in tutta la città e ha diversi informatori in tutte la gang.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics