Sport Lisboa e Benfica B

Benfica B
Calcio Football pictogram.svg
SL Benfica logo.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Rosso e Bianco con aquila.svg Rosso, bianco
Simboli Aquila
Dati societari
Città Lisbona
Nazione Portogallo Portogallo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Portugal.svg FPF
Campionato Segunda Liga
Fondazione 1999
Presidente Portogallo Rui Costa
Allenatore Portogallo António Oliveira
Stadio Estádio da Tapadinha
(4 500 posti)
Palmarès
Dati aggiornati al 3 ottobre 2021
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sport Lisboa e Benfica B, meglio noto come Benfica B, è la seconda squadra del Benfica, società calcistica portoghese con sede nella capitale Lisbona. Fondato nel 1999, milita in Segunda Liga, la seconda divisione del campionato portoghese.

StoriaModifica

 
Formazione del Benfica B in un'amichevole contro lo United of Manchester del 29 maggio 2015.

La squadra riserve del Benfica venne istituita nel 1999 e iscritta nella Segunda Divisão B, terzo livello del campionato portoghese. Dopo tre stagioni la squadra venne retrocessa in Terceira Divisão, dove rimase due sole stagioni, al termine delle quali nel 2005 ottenne la promozione in Segunda Divisão[1]. Al termine della stagione 2005-2006 la società decise di sciogliere la squadra riserve. Una squadra riserve del Benfica venne iscritta nel 2008 alla Liga Intercalar, un torneo dedicato alle sole squadre riserve e attivo tra il 2007 e il 2011.

Nel corso della stagione 2011-2012 sette società di Primeira Liga, tra le quali il Benfica, mostrarono interesse a iscrivere una loro squadra riserve in Segunda Liga per colmare eventuali vacanze di organico per la stagione seguente[2]. Sei di queste società, incluso il Benfica, vennero selezionate per partecipare alla stagione 2012-2013 di Segunda Liga, allargata a 22 squadre[3]. La LPFP, organizzatrice del torneo, stabilì che queste società dovessero pagare 50000 euro per l'iscrizione[4]; inoltre, in qualità di squadra riserve, non possono essere promosse nello stesso livello della prima squadra né partecipare alla coppa nazionale.

Dal 2012 il Benfica B è stabilmente in Segunda Liga e ha raggiunto il miglior piazzamento nelle stagioni 2016-2017 e 2018-2019, conquistando il quarto posto finale[5][6].

CronistoriaModifica

Cronistoria dello Sport Lisboa e Benfica B

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dello S.L. Benfica B
Allenatori

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dello S.L. Benfica B

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2004-2005

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Segunda Liga 10 2012-2013 2021-2022 10
Segunda Divisão 1 2005-2006 4
Segunda Divisão B 3 1999-2000 2001-2002
Terceira Divisão 3 2002–2003 2004-2005 3

OrganicoModifica

Rosa 2018-2019Modifica

Aggiornata al 7 aprile 2019.[8][9]

N. Ruolo Giocatore
1   P Mile Svilar
24   A Chris Willock
49   C Adel Taarabt
50   A Vasco Paciência
53   C Rodrigo Conceição
58   P Daniel Azevedo
60   C Bernardo Martins
62   D Simón Ramírez
63   D Godfried Frimpong
66   A Ivan Šaponjić
67   C Benny
70   A José Gomes
71   D Nuno Tavares
72   P Ivan Zlobin
73   A Jota
74   A Kevin Csoboth
75   D Branimir Kalaica (capitano)
N. Ruolo Giocatore
76   D Jorginho
77   A Nuno Santos
78   D Alex Pinto
80   A Daniel dos Anjos
81   C Ilija Vukotić
84   D Tomás Tavares
85   A Umaro Embaló
86   C Tiago Dantas
87   C Diogo Mendes
88   C Gonçalo Ramos
89   D Pedro Álvaro
90   D David Zec
92   C David Tavares
93   A Pedro Henrique
94   A Anthony Carter
95   D Vitalij Lyscov
98   P Fábio Duarte

NoteModifica

  1. ^ (EN) Portugal - Table of Honor (PDF), su soccerlibrary.free.fr. URL consultato il 3 ottobre 2021 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2012).
  2. ^ (PT) Sete clubes interessados nas seis vagas para equipas B, su relvado.sapo.pt, 17 febbraio 2012. URL consultato il 3 ottobre 2021 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2014).
  3. ^ a b (PT) Susana Valente, Equipas B de FC Porto, Benfica e Sporting confirmadas, su relvado.sapo.pt, 28 maggio 2012. URL consultato il 3 ottobre 2021 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2014).
  4. ^ (PT) Melo Rosa, Equipas B custam 50 mil euros de inscrição, su ojogo.pt, 21 maggio 2012. URL consultato il 3 ottobre 2021 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2017).
  5. ^ (EN) Karel Stokkermans e Roberto Di Maggio, Portugal 2016/17, su rsssf.com, 2 aprile 2020. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  6. ^ (EN) Karel Stokkermans e Roberto Di Maggio, Portugal 2018/19, su rsssf.com, 29 settembre 2020. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  7. ^ Posizione al momento della sospensione della competizione, poi cancellata a causa della pandemia di COVID-19.
  8. ^ (PT) Equipa B, su S.L. Benfica, 22 agosto 2017. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  9. ^ Sport Lisboa e Benfica, Futebol, SAD B, su Liga Portugal. URL consultato il 1º febbraio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio