Sportverein Austria Salzburg

società calcistica austriaca
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la squadra originale, fondata nel 1933, vedi Fussballclub Red Bull Salzburg.
SV Austria Salzburg
Calcio Football pictogram.svg
SV Austria Salzburg Logo.svg
Violett-Weiss
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Viola.svg Viola
Inno Go, go, goal
Dati societari
Città AUT Salzburg (Stadt) COA.svg Salisburgo
Nazione Austria Austria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Austria.svg ÖFB
Campionato Regionalliga
Fondazione 2005
Presidente Austria Walter Windischbauer
Allenatore Germania Christian Schaider
Stadio Max-Aicher-Stadion
(1 860 posti)
Sito web www.austria-salzburg.at/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sportverein Austria Salzburg, abbreviato in SV Austria Salzburg o solo Austria Salzburg (in italiano Austria Salisburgo), è una società calcistica di Salisburgo, in Austria.

È stata costituita nel 2005 da un gruppo di tifosi dell'omonimo sodalizio fondato nel 1933, che non ne avevano accettato l'acquisizione da parte della Red Bull e il susseguente cambio di nome e colori sociali, decidendo pertanto di mantenere in vita tali segni distintivi attraverso una nuova squadra.

StoriaModifica

Fondato nel 2005 da alcuni tifosi in contrasto con la nuova proprietà del club originale, che aveva imposto la denominazione di Red Bull Salzburg ed i colori bianco e rosso, si è iscritto alla Salzburger Fussballverband disputando il primo campionato in spielgemeinschaft con il PSV Salisburgo. Nella stagione 2006-2007 ha potuto iscrivere una squadra autonoma, che partendo dalla 2. Klasse ha conquistato quattro promozioni consecutive, arrivando nel 2010-2011 in Regionalliga.

Qui per la prima volta ha incontrato in partite ufficiali i "rivali" del Salisburgo, anche se solo con la squadra Amateure, nel primo vero derby tra le due formazioni. Ha concluso il campionato d'esordio in terza serie al 5º posto finale, quindi nel 2011-2012 è stato 8° e, nel 2012-2013, 2°, sfiorando la qualificazione agli spareggi promozione dopo un lungo duello con il Liefering, altra squadra controllata dalla Red Bull. Nella stagione 2014-2015, guidata in panchina dal norvegese Jørn Andersen, è stata promossa in Erste Liga, il secondo livello del campionato austriaco ma subito dopo viene colpita da una grave crisi finanziaria e sono seguite due retrocessioni di seguito fino alla Salzburger Fussballverband (Landsliga) nel 2017-2018.

CronistoriaModifica

Cronistoria dello SV Austria Salzburg
  • 2005: Fondazione del club
  • 2005–2006: 11° in 1. Landesliga (in spielgemeinschaft con il PSV Schwarz-Weiß)
  • 2006–2007: 1° in 2. Klasse Nord A.   Promosso in 1. Klasse
  • 2007–2008: 1° in 1. Klasse Nord.   Promosso in 2. Landesliga
  • 2008–2009: 1° in 2. Landesliga Nord.   Promosso in 1. Landesliga
  • 2009–2010: 1° in 1. Landesliga.   Promosso in Regionalliga
  • 2010–2011: 5° in Regionalliga West
  • 2011–2012: 8° in Regionalliga West. Vince la SFV-Cup (1º titolo)
  • 2012-2013: 2° in Regionalliga West. Vince la SFV-Cup (2º titolo)
  • 2013-2014: 1° in Regionalliga West. Viene sconfitto ai Play Off Promozione. Vince la SFV-Cup (3º titolo)
  • 2014-2015: 1° in Regionalliga West.   Promosso in Erste Liga
  • 2015-2016: 10° in Erste Liga.   Retrocesso in Regionalliga
  • 2016-2017: 15° in Regionalliga West.  Retrocesso in Salzburger Landsliga
  • 2017-2018: 7° in Salzburger Landsliga
  • 2018-2019: 2° in Salzburger Landsliga.   Promosso in Regionalliga Salzburg
  • 2019-2020: 8° in Regionalliga Salzburg
  • 2020-2021: 2° in Regionalliga Salzburg
  • 2021-2022: 2° in Regionalliga Salzburg

Rosa 2015-2016Modifica

Questa è la rosa che ha affrontato la stagione 2015-2016 in Erste Liga.

N. Ruolo Giocatore
1   P Stefan Ebner
2   C Markus Wallner
4   C Raphael Reifeltshammer
5   D Felix Huspek
6   C Rene Zia
7   A Felipe Dorta
8   C Mehmet Bulut
9   A Uroš Palibrk
11   C Haris Bukva
12   D Aleksandar Simic
13   C Matthias Öttl
14   D Niko Vavrousek
N. Ruolo Giocatore
15   D Thomas Burghuber
16   A Christoph Bann
17   D Elias Kircher
18   A Andreas Bammer
19   C Ernst Öbster
20   D Simon Sommer
21   C Nicholas Mayer
23   C Sebastian Zirnitzer
24   C Halid Hasanovic
26   C Leonhard Kaufmann
27   D Max Müller
31   A Lukas Katnik
33   P Christian Schlosser

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Stefan Ebner
2   C Markus Wallner
3   D Vladimir Nedic
4   C Raphael Reifeltshammer
5   D Felix Huspek
6   C Rene Zia
7   C Umberto Gruber
8   C Mehmet Bulut
9   A Uroš Palibrk
10   C Ibrahim Bingöl
11   A Lukas Katnik
12   D Aleksandar Simic
N. Ruolo Giocatore
13   C Matthias Öttl
14   D Niko Vavrousek
16   C Radivoje Janjic
17   D Elias Kircher
18   A Andreas Bammer
19   C Ernst Öbster
20   D Simon Sommer
21   C Nicholas Mayer
22   P Vladimir Zhilyaev
23   C Sebastian Zirnitzer
24   C Halid Hasanovic
33   P Christian Schlosser

StadioModifica

Dal 2007 la squadra gioca le partite casalinghe all'ASKÖ Sportanlage West, noto anche come My Phone Austria Stadion per motivi di sponsor, capace di 1 599 spettatori, dei quali 400 a sedere[1].

In precedenza aveva utilizzato i seguenti impianti: PSV-Platz (stagione 2005-2006), SAK-Sportanlage Nonntal (parte conclusiva della stagione 2005-2006) e UFC-Platz (stagione 2006-2007).

Galleria d'immaginiModifica

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

2009-2010
2008-2009
2007-2008
2006-2007
2011-2012, 2012-2013, 2013-2014

TifoseriaModifica

I tifosi dell'Austria Salisburgo sono gemellati con quelli del Barletta, dell'Udinese e del Catanzaro

NoteModifica

  1. ^ (DE) Austria Salzburg Stadion, su austria-salzburg.at. URL consultato il 9 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio