Spyro 2: Gateway to Glimmer

videogioco del 1999
Disambiguazione – "Spyro 2" rimanda qui. Se stai cercando il gioco per console portatile, vedi Spyro 2: Season of Flame.

Spyro 2: Gateway to Glimmer, conosciuto in Nordamerica con il nome Spyro 2: Ripto's Rage! (in italiano La furia di Ripto) e in Giappone come Spyro × Sparx: Tondemo Tours (スパイロ × スパークス トンでもツアーズ?, Supairo × Supākusu Tondemo Tsuāzu), è un videogioco a piattaforme per PlayStation sviluppato da Insomniac Games e pubblicato da Sony Computer Entertainment, secondo capitolo della saga di Spyro the Dragon.

Spyro 2: Gateway to Glimmer
videogioco
Screenshot del gioco in cui Spyro emette un soffio di fuoco nel livello Spiaggia del Sole
Titolo originaleSpyro 2: Ripto's Rage!
PiattaformaPlayStation
Data di pubblicazionePlayStation:
Giappone 16 marzo 2000[1]
2 novembre 1999[2]
Zona PAL 5 novembre 1999

PlayStation Network:
Giappone 17 aprile 2008
7 maggio 2009
Zona PAL 26 luglio 2007

GenerePiattaforme
TemaFantasy
OrigineStati Uniti
SviluppoInsomniac Games
PubblicazioneSony Computer Entertainment
DesignTed Price
MusicheStewart Copeland
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock
SupportoCD-ROM, download
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàCEROA · ELSPA: 3+ · ESRBE · PEGI: 7 · USK: 0
SerieSpyro the Dragon
Preceduto daSpyro the Dragon
Seguito daSpyro: Year of the Dragon

Il videogioco è uscito nel Nordamerica il 2 novembre 1999[2], in Europa il 5 novembre 1999 e in Giappone il 16 marzo 2000.[1] Successivamente, è stato pubblicato anche su PlayStation Network il 26 luglio 2007[3]; in Europa, tuttavia, il gioco è stato ritirato pochi giorni dopo la pubblicazione[4]. Dal 12 dicembre 2012, Spyro 2 è tornato disponibile nel PlayStation Network, ma solo in lingua originale.[5]

Un remake del gioco è incluso, insieme al suo prequel e al suo sequel, nella raccolta intitolata Spyro: Reignited Trilogy, pubblicata per PlayStation 4 e Xbox One il 13 novembre 2018[6] e il 3 settembre 2019 per Nintendo Switch e Microsoft Windows[7].

Trama modifica

Il gioco ha inizio subito dopo gli eventi del primo capitolo. La fantastica terra di Avalar è composta da tre Regni: Foresta d'estate, Pianure d'autunno e Tundra d'inverno. Ad Avalar, il Professore, Hunter e il fauno Elora stanno perfezionando un particolare portale, in grado di trasportarli nel tempo. Hunter, nel collaudarlo, immette nelle coordinate di viaggio la sua data di nascita, 22475 (traducibile come 22 aprile 1975 o 24 febbraio 1975), ma a causa di un errore di digitazione, dal portale sbucano il malvagio mago Ripto e i suoi scagnozzi, i dinosauri Crush e Gulp, che iniziano a terrorizzare Avalar. I tre ideano allora un piano per sbarazzarsi di lui: decidono di chiamare in aiuto un drago, Spyro, perché li liberi dal tiranno.

Nel frattempo, una settimana dopo, nel Regno dei Draghi è tornata la pace. Dopo aver sconfitto Nasty Norc nel primo episodio, Spyro si gode un periodo di relax. Poiché, però, da qualche tempo piove molto e non c'è più il sole, il draghetto viola decide di andare in vacanza alle Spiagge del Drago tramite un portale. Ma il destino vuole che Spyro venga trasferito ad Avalar, dopo aver ricevuto la richiesta d'aiuto del Professore, che resiste insieme ad Elora e a Hunter. Al draghetto viola viene richiesto di salvare Avalar e scacciare Ripto recuperando i quattordici talismani e le sfere che alimentavano il super portale, cercando anche di rappacificare alcuni abitanti di Avalar che Ripto ha rivolto uno contro l'altro.

Modalità di gioco modifica

Spyro si muove fra i mondi attraverso portali, raccogliendo gemme e sconfiggendo nemici. A seconda della grandezza o dei sistemi difensivi del nemico, Spyro potrà incenerirlo oppure caricarlo. All'interno di ogni regno si trovano un diverso numero di livelli, un circuito e un'arena, dove Ripto o i suoi scagnozzi stanno aspettando Spyro.

Il giocatore controlla dunque il drago, come nel videogioco precedente. I comandi e gli attacchi sono simili a quelli del capitolo precedente, anche se Spyro non può più rotolarsi lateralmente. Nel corso del gioco vengono introdotte la nuotata, l'arrampicata e il colpo di testa, abilità sbloccate dopo il pagamento di una certa somma di gemme a Riccone.

Durante il gioco, Spyro può ottenere 16 punti abilità, spesso in forma di una vita extra, ottenibili portando a termine alcuni obiettivi secondari nascosti in certi livelli del gioco. Una volta ottenuti tutti, è possibile sbloccare l'epilogo del gioco, grazie al quale si viene a conoscenza del destino di alcuni personaggi.

Personaggi modifica

Protagonisti e alleati modifica

  • Spyro: un drago viola, protagonista del gioco.
  • Sparx: la libellula di Spyro, sua principale protettrice.
  • Zoe: una fata che dispensa utili consigli e salva i progressi di Spyro durante la sua avventura.
  • Hunter: un maldestro ghepardo, abile nello scoccare frecce, al fianco di Spyro in diverse missioni del gioco.
  • Professore: una talpa scienziato che si occupa, fra le altre cose, di esperimenti di teletrasporto.
  • Elora: un fauno di Avalar, una delle guide di Spyro attraverso le varie regioni.

Antagonisti modifica

  • Ripto: uno stregone di bassa statura che ha conquistato e posto sotto la propria tirannia Avalar. Spyro deve affrontarlo nella Tundra d'inverno.
  • Crush: primo scagnozzo di Ripto, è un dinosauro bipede di colore azzurro dotato di scarsa intelligenza, posto a capo della Foresta d'estate.
  • Gulp: secondo scagnozzo di Ripto, è un dinosauro quadrupede di colore verde dotato di scarsa intelligenza, posto a capo delle Pianure d'autunno.
  • Riccone: un orso attaccato ai soldi, pronto a mettere i bastoni tra le ruote a Spyro qualora non paghi la somma di gemme da lui richiesta.

Oggetti da recuperare modifica

Gemme modifica

Per le gemme non vengono introdotte novità rispetto al primo capitolo, fatta eccezione per l'utilizzo delle stesse per sbloccare alcune abilità o accedere ad alcune aree tramite l'opera di Riccone.

Talismani modifica

Al termine di ogni livello secondario dei primi due Regni di Avalar, Spyro ottiene dei talismani magici caratteristici di quel livello.

Sfere modifica

Dopo aver portato a termine svariati incarichi assegnatigli dagli abitanti di Avalar, Spyro ottiene delle sfere verdi circondate da due anelli dorati.

Chiavi modifica

Le chiavi sono oggetti utili per aprire i forzieri o per avere accesso ad aree dei livelli prima inaccessibili. Talvolta le chiavi sono custodite dai ladri, oppure sono semplicemente nascoste nei livelli.

Altri oggetti modifica

Nel corso dell'avventura, Spyro deve raccogliere svariate tipologie di oggetti per accontentare le richieste degli abitanti di Avalar. Questi oggetti possono essere sparsi per il livello oppure all'interno di un circuito. Dopo aver raccolto tutti gli oggetti in seguito ad una particolare richiesta, il draghetto può ottenere una sfera.

Doppiaggio modifica

Nessun membro del cast originale del primo episodio è tornato a dare la sua voce in questo sequel.

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Spyro Tom Kenny Alessandro Ricci
Sparx (non doppiato)
Elora Melissa Disney Jessica Giuffrè
Professore Tom Kenny Angelo Cola
Hunter Gregg Berger Andrea Piovan
Riccone Marcelo Tubert Alessandro Ricci
Zoe Mary Linda Phillips Benedetta Ferraro
Ripto Gregg Berger Alessandro Ricci

Colonna sonora modifica

La colonna sonora è stata composta da Stewart Copeland, batterista del gruppo rock britannico The Police. La colonna sonora è diventata talmente iconica che nel remake del 2018 è stata inserita la possibilità di giocare ascoltando la colonna sonora composta per il gioco della Playstation 1, in alternativa alle musiche dinamiche riadattate in occasione del remake.

Remake modifica

Il 13 novembre 2018 è stato pubblicato per PlayStation 4 e Xbox One (e il 3 settembre 2019 su Nintendo Switch e PC) un remake del gioco, del suo prequel e del suo sequel, chiamato Spyro: Reignited Trilogy.

Note modifica

  1. ^ a b (JA) スパイロ×スパークス トンでもツアーズ, su jp.playstation.com, PlayStation. URL consultato il 5 marzo 2023 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2016).
  2. ^ a b (EN) Sam Kennedy, Spyro 2 Released on PlayStation, in GameSpot, 2 novembre 1999. URL consultato il 5 marzo 2023 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2000).
  3. ^ Spyro 2™: Gateway To Glimmer, su store.playstation.com, PlayStation Store. URL consultato il 5 marzo 2023 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2019).
  4. ^ Matteo Fagiolino, I bug di Medievil e Spyro 2 (versione Playstation Store), in Gamesblog, 30 luglio 2017. URL consultato il 13 marzo 2018.
  5. ^ Tommaso Pugliese, PSN Weekly - 15 dicembre 2012, in Multiplayer.it, 15 dicembre 2012. URL consultato il 13 marzo 2018.
  6. ^ Gianluca Musso, Spyro è tornato: annunciato con un trailer Spyro Reignited Trilogy per Xbox One e PS4, su eurogamer.it, Eurogamer, 5 aprile 2018. URL consultato il 6 aprile 2018.
  7. ^ Cristina Bona, Spyro Reignited Trilogy pronto ad approdare su PC e Nintendo Switch: trailer di lancio!, su Everyeye.it, 26 agosto 2019. URL consultato il 17 ottobre 2020.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi