Stéphane Guivarc'h

calciatore francese
Stéphane Guivarc'h
Nazionalità Francia Francia
Altezza 181 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 2002
Carriera
Squadre di club1
1989-1991Brest14 (1)
1991-1995Guingamp110 (68)
1995-1996Auxerre23 (3)
1996-1997Rennes36 (22)
1997-1998Auxerre32 (21)
1998Newcastle Utd4 (1)
1998-1999Rangers14 (5)
1999-2001Auxerre60 (25)
2001-2002Guingamp11 (1)
Nazionale
1997-1999Francia Francia14 (1)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Oro Francia 1998
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stéphane Guivarc'h (Concarneau, 6 settembre 1970) è un ex calciatore francese.

CarrieraModifica

ClubModifica

Iniziò la sua carriera professionistica nel Brest nel 1989 e, successivamente, militò nel Guingamp dal 1991 al 1995. Nella stagione 1995-1996 vinse lo scudetto con l'Auxerre e nel 1996 si trasferì al Rennes, dove diventò capocannonniere del campionato, prima di fare ritorno all'Auxerre. Nel 1998 decise di tentare l'esperienza in Inghilterra al Newcastle, che lo acquistò per 3 milioni di sterline: voluto da Kenny Dalglish, giocò solo 4 partite segnando una rete al Liverpool, anche a causa dell'esonero del tecnico scozzese dopo appena due partite e l'arrivo dell'olandese Ruud Gullit sulla panchina dei Magpies. Accusato dalla stampa di non esser mai entrato nella condizione fisica per giocare, Guivarc'h si giustificò col fatto che «non rientrava nei piani di Gullit».[1] In un sondaggio è stato votato come il peggior attaccante di sempre della Premier League.[1][2] Dopo una sola stagione si trasferì al Rangers Glasgow, con cui vinse campionato, Coppa di Scozia e Coppa di Lega. Nel 1999 tornò all'Auxerre, prima di chiudere la carriera nel Guingamp nella stagione 2001-2002.

NazionaleModifica

Con la Francia vanta 14 presenze e una rete (segnata al debutto assoluto in amichevole contro il Sudafrica);[3] 6 presenze sono frutto della convocazione al vittorioso campionato del mondo 1998 nel quale, curiosamente, pur saltando una sola partita (la seconda del girone eliminatorio), non riuscì a mettere a segno alcuna rete.[4][5]

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-10-1997 Lens Francia   2 – 1   Sudafrica Amichevole 1
12-11-1997 Saint-Denis Francia   2 – 1   Scozia Amichevole -
28-1-1998 Saint-Denis Francia   1 – 0   Spagna Amichevole -   74’
25-2-1998 Marsiglia Francia   3 – 3   Norvegia Amichevole -   62’
25-3-1998 Mosca Russia   1 – 0   Francia Amichevole -
27-5-1998 Bruxelles Belgio   1 – 0   Francia Amichevole -
5-6-1998 Helsinki Finlandia   0 – 1   Francia Amichevole -   75’
12-6-1998 Marsiglia Francia   3 – 0   Sudafrica Mondiali 1998 - 1º turno -   35’
24-6-1998 Lione Danimarca   1 – 2   Francia Mondiali 1998 - 1º turno -   86’
28-6-1998 Lens Francia   1 – 0 gg   Paraguay Mondiali 1998 - Ottavi di finale -   77’
3-7-1998 Saint-Denis Italia   0 – 0 dts
(4 – 3 dtr)
  Francia Mondiali 1998 - Quarti di finale -   53’   65’
8-7-1998 Saint-Denis Francia   2 – 1   Croazia Mondiali 1998 - Semifinale -   69’
12-7-1998 Saint-Denis Brasile   0 – 3   Francia Mondiali 1998 - Finale -   66’
13-11-1999 Saint-Denis Francia   3 – 0   Croazia Amichevole -   46’
Totale Presenze 14 Reti 1

PalmaresModifica

SocietàModifica

Competizioni nazionaliModifica

Auxerre: 1995-1996
Auxerre: 1995-1996
Rangers Glasgow: 1998-1999
Rangers Glasgow: 1998-1999
Rangers Glasgow: 1998-1999

NazionaleModifica

Francia: 1998

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Tom Bellwood, THE LIST: The worst strikers to have played in the Premier League, Nos 10-1, in The Daily Mail, 8 ottobre 2009. URL consultato il 16 novembre 2014.
  2. ^ Si fa presto a dire Guivarc’h, su indiscreto.info, 19 ottobre 2009. URL consultato il 24 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) France v South Africa football match, 11 October 1997, su eu-football.info. URL consultato l'11 agosto 2019.
  4. ^ L'attaccante che non segna, su rivistaundici.com. URL consultato il 18 maggio 2019.
  5. ^ (FR) Stéphane Guivarc’h au Figaro : « Lors du Mondial 1998, j’ai souffert du début à la fin », in Le Figaro, 11 giugno 2018. URL consultato il 18 maggio 2020.

Collegamenti esterniModifica