Stéphane Heulot

ciclista francese
Stéphane Heulot
Stéphane HEULOT.jpg
Nazionalità Francia Francia
Altezza 181 cm
Peso 69 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 2002
Carriera
Squadre di club
1991R.M.O.stagista
1992R.M.O.
1993-1995Banesto
1996Gan
1997-2000Française des Jeux
2001-2002BigMat-Auber 93
Nazionale
1991-2001Francia Francia
Carriera da allenatore
2009Besson Chaussures
2010-2012Saur-Sojasun
2013Sojasun
2020-Rally Cycling
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2020

Stéphane Heulot (Rennes, 20 settembre 1971) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada francese. Attivo come professionista dal 1992 al 2002, è in seguito divenuto direttore sportivo per formazioni UCI; dal 2020 è direttore sportivo del team Rally Cycling.

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 1991 (Dilettanti, due vittorie)
Manche-Atlantique
Classifica generale Tour de Normandie
  • 1992 (RMO, due vittorie)
1ª tappa Étoile de Bessèges (Laudun-l'Ardoise > Laudun-l'Ardoise)
6ª tappa Parigi-Nizza (Tolone > Mandelieu-la-Napoule)
  • 1993 (Banesto, una vittoria)
5ª tappa Tour de l'Avenir (Guidel > Landerneau)
  • 1994 (Banesto, due vittorie)
4ª tappa - parte a Circuit de la Sarthe (Savigné-l'Évêque, cronometro)
Classifica generale Circuit de la Sarthe
  • 1996 (Gan, quattro vittorie)
Cholet-Pays de Loire
Trophée des Grimpeurs
Campionati francesi, Prova in linea Elite
Coppa di Francia
  • 1998 (La Française des Jeux, una vittoria)
La Poly Normande
  • 1999 (La Française des Jeux, due vittorie)
2ª tappa tappa Tour du Limousin (Trélissac > Turenne)
Classifica generale Tour du Limousin

Altri successiModifica

Ronde du Pays de Dinan
Criterium Callac
  • 1998 (La Française des Jeux)
Criterium Saint-Martin-de-Landelles
  • 1999 (La Française des Jeux)
Bol d'or des Monédières
Criterium Pau
Criterium Callac
Criterium Vayrac

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1993: ritirato (5ª tappa)
1994: 65º
1995: ritirato (15ª tappa)
1996: ritirato (7ª tappa)
1997: 20º
1998: 13º
1999: 14º
2000: ritirato (14ª tappa)
2001: 40º
2002: ritirato (6ª tappa)

Classiche monumentoModifica

1992: 19º
1993: 68º
1995: 28º
1997: 22º
1998: 11º
2000: 110º
1993: 30º
1994: 29º
1995: 32º
1997: 34º
1998: 31º
1999: ritirato
2000: 69º

Competizioni mondialiModifica

Odense 1988 - In linea Junior: 90º
Mosca 1989 - In linea Junior: 18º
Stoccarda 1991 - In linea Dilettanti: 28º
Agrigento 1994 - In linea Elite: 19º
Lugano 1996 - In linea Elite: ritirato
Plouay 2000 - In linea Elite: 26º
Lisbona 2001 - In linea Elite: 39º

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica