Apri il menu principale

Coordinate: 42°57.578′N 13°52.895′E / 42.959633°N 13.881583°E42.959633; 13.881583

Stadio Fratelli Ballarin
"Fossa dei Leoni"
Stadio Fratelli Ballarin Gradinata Sud.jpg
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Francesco Morosini, 27
63074 San Benedetto del Tronto (AP)
Inaugurazione1931
StrutturaPianta rettangolare
Pista d’atleticaAssente
Mat. del terrenoTerra
Dim. del terreno105 x 68 m
ProprietarioComune di San Benedetto del Tronto
Capienza
Posti a sedereInagibile

Lo stadio Fratelli Ballarin è un impianto sportivo di San Benedetto del Tronto che aveva una capienza di circa 13 000 posti. Ha ospitato le gare casalinghe della Sambenedettese Calcio fino al campionato di Serie B 1984-1985.

Il Fratelli Ballarin non è mai stato seriamente ristrutturato ed è in fase di demolizione per conto del comune di San Benedetto del Tronto,c'è tuttavia un progetto presentato dalla Curva Nord il 4 aprile 2019, in concomitanza con i 96 anni della Samb.

Indice

DescrizioneModifica

   
Aldo Ballarin Dino Ballarin

Inaugurato nel 1931, fu denominato campo sportivo del Littorio, nel 1944 viene intitolato a Tommaso Marchegiani, detto Massì (calciatore della Sambenedettese), morto in un bombardamento durante la guerra, e infine nel 1949 ai fratelli Ballarin, calciatori del grande Torino, vittime della tragedia di Superga. Lo stadio sorge a pochi metri dal porto di San Benedetto del Tronto, nella zona nord della città di San Benedetto del Tronto.

Rogo del 1981Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Rogo del Ballarin.

Il 7 giugno 1981, poco prima del calcio d'inizio dell'incontro Sambenedettese-Matera, si sviluppò un incendio in curva sud originato da una coreografia di cartoncini che andò a fuoco. L'incendio causò la morte di due ragazze, Maria Teresa Napoleoni di 23 anni e Carla Bisirri di 21 anni. Vi furono inoltre 64 ustionati di cui 11 in gravi condizioni e un totale di 168 feriti.[1][2]

NoteModifica

  1. ^ Morte allo Stadio Ballarin, Storie di Calcio. URL consultato il 28 maggio 2017.
  2. ^ Francesco Ceniti, Sambenedettese, la curva della morte: la tragedia dei tifosi tra le fiamme, Milano, La Gazzetta dello Sport, 5 marzo 2016. URL consultato il 28 maggio 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica