Stadio Obilića Poljana

Stadio Obilića Poljana
Stadion Obilića Poljana.jpg
Informazioni generali
StatoMontenegro Montenegro
UbicazioneCettigne
Inizio lavori1957
Inaugurazione1957
ProprietarioVecchia capitale reale di Cettigne
Informazioni tecniche
Posti a sedere2.000
Mat. del terrenoerba
Dim. del terreno110 x 65
Uso e beneficiari
CalcioFK Lovćen
CalcioFK Cetinje
CalcioŽFK Lovćen
Mappa di localizzazione

Lo stadio Obilića Poljana (in montenegrino: Stadion Obilića Poljana) è un impianto sportivo di Cettigne, in Montenegro. Ospita le partite interne del FK Lovćen, la più antica squadra di calcio del paese.

StoriaModifica

Un primo stadio venne costruito proprio sul terreno dove sorge quello attuale nel 1913[1], e fu teatro dei primi incontri calcistici nel Regno del Montenegro. Nel 1943 fu aperto un nuovo impianto sportivo nella zona sud della città.

Nel 1957 venne costruito l'attuale stadio e fu inaugurato in occasione dell'incontro di seconda divisione zona B Lovćen-NK GOŠK Ragusa. Il 28 febbraio 1971 in occasione degli ottavi di finale di Coppa di Jugoslavia tra Lovćen e Dinamo Zagabria venne registrato il record di spettatori, con oltre 6.500 presenze[2].

Nel 2014 è stata annunciata la totale ricostruzione dello stadio Obilića Poljana che sarà intitolato a Pietro di Cettigne[3]. Finanziato dalla municipalità, dal governo montenegrino e dalla Federazione calcistica del Montenegro, il nuovo impianto avrà una capacità di 5.192 posti e andrà incontro agli standard della UEFA[4].

NoteModifica

  1. ^ Stadion
  2. ^ Ibidem
  3. ^ Rađa se „Sveti Petar Cetinjski”, su vijesti.me. URL consultato il 3 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  4. ^ Marković, Savićević i Bogdanović položili kamen-temeljac za stadion "Sveti Petar Cetinjski"

Voci correlateModifica