Apri il menu principale
Stadio San Filippo-Franco Scoglio
Un gremito San Filippo.jpg
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazionePolo sportivo, Contrada San Filippo
Messina
Inizio lavori2000
Inaugurazione2004
StrutturaPianta ovale
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 x 70 m
Area totale114 640 m2
ProprietarioMessina-Stemma.png Comune di Messina
GestoreMessina
Uso e beneficiari
CalcioMessina
(2004-)
Città di Messina
(2018)
Capienza
Posti a sedere38 722[1]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 38°09′41″N 15°31′15″E / 38.161389°N 15.520833°E38.161389; 15.520833

Lo stadio San Filippo-Franco Scoglio è uno stadio ubicato nella città italiana di Messina. È il più grande impianto della Sicilia con 38 722 posti.

Ospita dal 2004 le partite casalinghe del Messina, maggior sodalizio calcistico locale.[1]

Indice

StoriaModifica

Costruito a partire dal 2000, l'impianto è stato inaugurato ufficialmente il 17 agosto 2004 con la disputa di un incontro amichevole tra il Messina e la Juventus, davanti ad oltre 40 000 spettatori, conclusosi con la vittoria dei bianconeri grazie a una rete di Emerson.[1]

A decorrere da tale data, l'arena ha sostituito lo stadio Giovanni Celeste quale campo interno del club peloritano: il primo incontro ufficiale disputato al San Filippo, il 22 agosto 2004, valevole per la Coppa Italia, vide il Messina prevalere sul l'Acireale per 4-0, con reti di Zampagna, Parisi, Yanagisawa e Rafael.

DenominazioneModifica

Lo stadio trae la sua denominazione originaria dalla zona di Messina in cui sorge, la Contrada San Filippo. Ad essa si affianca l'intitolazione all'allenatore Franco Scoglio, decretata dall'amministrazione comunale il 13 febbraio 2016.[2]

DescrizioneModifica

Lo stadio è costruito in trincea: parte della struttura è ubicata al di sotto del naturale livello del terreno. La cavea ha una forma semi-ellittica sulla parte settentrionale e sulle ali occidentali e orientali: differente è invece la curva meridionale, incassata all'interno di un grande edificio di servizio.

Gli spalti, affacciati direttamente sui bordi del campo erboso, possono contenere un totale di 38 722 spettatori suddivisi in cinque settori:

  • Tribuna A: 8 692 posti[1]
  • Tribuna B: 9 263 posti[1]
  • Tribuna C: 9 569 posti[1]
  • Curva Sud: 8 791 posti[1]
  • Settore Ospiti: 2 407 posti[1]

Record di affluenzaModifica

Il 13 novembre 2015, in occasione del derby Messina-Catania, valido per il girone C del campionato di Lega Pro 2015-2016, il San Filippo registrò il record annuale di pubblico per un incontro della stagione regolare di terza serie. Vi presenziarono infatti 18.426 spettatori,[3] tutti locali (poiché per motivi di ordine pubblico era stato posto il divieto di vendita dei tagliandi per i residenti nel capoluogo etneo).

Incontri internazionaliModifica

Il 17 novembre 2004 il San Filippo ha ospitato la Nazionale Italiana, impegnata in una partita amichevole contro la Finlandia. Il ct Marcello Lippi ha schierato una formazione sperimentale, con in campo anche l'allora giocatore del Messina Alessandro Parisi, primo atleta della squadra messinese a vestire la maglia azzurra. L'Italia vinse l'incontro per 1-0, grazie ad una rete di Fabrizio Miccoli.

Messina
17 novembre 2004, ore 20:30 CEST
Italia  1 – 0
referto
  FinlandiaStadio San Filippo (7.043 spett.)
Arbitro:   Tudor

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h Stadio San Filippo, messinacalcio.org. URL consultato il 20 giugno 2018 (archiviato il 6 novembre 2017).
  2. ^ Il San Filippo è diventato il "Franco Scoglio" - Messina - Gazzetta del Sud online, su www.gazzettadelsud.it. URL consultato il 14 febbraio 2016.
  3. ^ Statistiche Spettatori Lega Pro C 2015-2016 Attendance Statistics of Lega Pro C (3rd Div) 2015-2016, su www.stadiapostcards.com. URL consultato l'8 settembre 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica