Stadio Vecchio GSP

impianto sportivo cipriota di Nicosia, demolito nel 2016

Il Gymnastikos Syllogos Ta Pagkypria , ufficialmente Gymnastikos Syllogos Ta Pagkypria Stadium Eugenia e Antonios Theodotou (in greco Παλαιό Στάδιο Γυμναστικού Συλλόγου «Τα Παγκύπρια», Ευγενίας και Αντωνίου Θεοδότου, letteralmente Vecchio Stadio dell'Associazione di Ginnastica "Pancipriota" - Eugenia e Antoniou Theodotou), meglio noto come Stadio Vecchio GSP per distinguerlo dallo Stadio Neo GSP, è stato uno stadio di calcio di Nicosia.

Stadio GSP - Eugenia e Antonios Theodotou
Stadio Vecchio GSP
Informazioni generali
StatoBandiera di Cipro Cipro
UbicazioneNicosia
Inizio lavori1902
Inaugurazione1902
Chiusura1998
Demolizione2016
ProprietarioPancyprian Gymnastic Association
Intitolato aPancyprian Gymnastic Association
Informazioni tecniche
Posti a sedere12 000
Mat. del terrenoErba
Uso e beneficiari
CalcioAYMA Nicosia
APOEL
Olympiakos Nicosia
Omonia
Orpheas Nicosia
Çetinkaya Türk
Mappa di localizzazione
Map

Storia modifica

Aveva una capacità di 12.000 mila spettatori[1]. Fu costruito nel 1902[2].

Lo stadio fu costruito e inaugurato nel 1902, in un'area acquistata con quote dei cristiani greco-ortodossi di Nicosia[2]. Gran parte dei lavori fu finanziata da Antoniou ed Eugenia Theodotou, tanto che, in loro onore, lo stadio era anche noto come GSP-Eugenia e Antoniou Theodotou[2].

Lo stadio è stato la sede di molte squadre di Nicosia: AYMA Nicosia, APOEL, Olympiakos Nicosia, Omonia, Orpheas Nicosia e Çetinkaya Türk.

Dalla prima edizione e fino al 1978, lo stadio fu la sede di tutte le finali della Coppa di Cipro, con la sola eccezione dell'edizione 1975/'76[3].

Nello stadio furono disputati diciotto incontri della Nazionale di calcio di Cipro[1], tra cui la storica prima vittoria contro la Grecia[4].

Nel 1998 fu sostituito dal Stadio Neo GSP[5]. Dal 1999 è stato utilizzato come parcheggio[2]. Nel giugno del 2017 è stato demolito[2].

Note modifica

  1. ^ a b EU.
  2. ^ a b c d e (EL) ΑΘΛΗΤΙΚΑ ΣΤΑΔΙΑ και ΕΓΚΑΤΑΣΤΑΣΕΙΣ, su digital-herodotus.eu (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2020).
  3. ^ (EN) Cyprus - List of Cup Finals, su RSSSF.
  4. ^ (ENRU) Cyprus vs Greece, 27 November 1963, su eu-football.info.
  5. ^ (EL) Ιστορία Συλλόγου, su gsp.org.cy (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2016).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica