Apri il menu principale
Stadio Comunale 28 settembre 1943
Comunale
Informazioni
StatoItalia Italia
Ubicazionevia Domenico Catalano
84018 Scafati (SA)
Pista d'atletica
Mat. del terrenoErba sintetica
Dim. del terreno105 x 62 m
ProprietarioComune di Scafati
Uso e beneficiari
CalcioScafatese
Capienza
Posti a sedere2 605
Mappa di localizzazione

Coordinate: 40°45′29.88″N 14°31′03″E / 40.7583°N 14.5175°E40.7583; 14.5175

Lo stadio comunale 28 settembre 1943 — più comunemente noto come Comunale[1] — è un impianto sportivo multifunzione di Scafati (provincia di Salerno); si tratta della struttura che ospita le gare interne della Scafatese Calcio e di altre squadre calcistiche cittadine.

Essendo dotato di pista di atletica viene utilizzato anche per la disputa di gare di tale disciplina sportiva.

CaratteristicheModifica

Ha una capienza totale di 2605 posti a sedere, così divisi:

  • 1.630 in tribuna centrale
  • 620 in gradinata
  • 330 in curva
  • 25 in tribuna stampa.

È dotato di impianto di illuminazione. Il campo è ampio 105 m per 62[2] e il manto è in erba sintetica[3].

DenominazioneModifica

Il nome "28 settembre 1943" indica il giorno in cui, durante la seconda guerra mondiale, fu combattuta la battaglia di Scafati, tra inglesi (supportati da patrioti locali) e tedeschi, conclusasi con l'entrata in città dei primi e la ritirata dei secondi.

CuriositàModifica

Il 4 aprile 1962 l'impianto ha ospitato l'incontro di calcio amichevole tra la Scafatese e l'Inter, terminato con il risultato di 4-0 per la squadra nerazzurra.

GestioneModifica

È di proprietà del Comune di Scafati e da esso direttamente gestito.

NoteModifica

  1. ^ L'Almanacco illustrato del calcio 2008 riporta solo "stadio Comunale" come nome dell'impianto
  2. ^ Lega Italiana Calcio Professionistico, "Gli stadi di Prima e Seconda Divisione 2008/2009", a cura della Commissione Impianti Sportivi di Lega Pro (p. 192).
  3. ^ Il manto erboso sintetico di ultima generazione, omologato FIGC - LND, è stato installato nell'estate 2011.