Stadtbahn di Colonia

metrotranvia di Colonia
Stadtbahn.svgStadtbahn di Colonia
Servizio di trasporto pubblico
KVB4076 Severinsbruecke.jpg
TipoStadtbahn
StatiGermania Germania
CittàColonia
Apertura1968
Linee impiegate12
 
GestoreKVB
Mezzi utilizzatiStadtbahnwagen B
Bombardier Flexity Swift
 
N. stazioni e fermate233
(38 sotterranee)
Lunghezza194,8 km
Scartamento1435 mm
Elettrificazione750 V cc
KVB Netz.svg
Trasporto pubblico

La Stadtbahn di Colonia è un sistema di trasporto che serve la città tedesca di Colonia. Si tratta di un sistema di Stadtbahn (letteralmente: "Ferrovia urbana") derivante dalla trasformazione della vecchia rete tranviaria, le cui tratte centrali sono state interrate rendendole simili a una metropolitana.

La rete, composta di 11 linee, ha una lunghezza totale di 194,8 km, di cui 28 km corrono in sotterranea, e ulteriori 5 km in sopraelevata. La rete è connessa alla Stadtbahn di Bonn attraverso due tratte ferroviarie gestite dalla Häfen und Güterverkehr Köln (HGK).

StoriaModifica

L'11 ottobre 1968, alla presenza del ministro federale dei trasporti Georg Leber, venne aperto il primo tunnel tranviario di Colonia, lungo 1,4 km:[1] esso aveva origine ad est di Friesenplatz e comprendeva le stazioni sotterranee di Appellhofplatz e di Dom/Hauptbahnhof, terminando in un triangolo di binari provvisorio, anch'esso sotterraneo, posto ad est di quest'ultima stazione.[2]

Il 10 aprile 1983, in occasione del decimo anniversario della Stadtbahn, venne attivata una tratta quasi interamente sotterranea nel quartiere di Deutz;[3] essa aveva inizio all'estremità est della Deutzer Brücke e comprendeva la stazione in superficie di Deutzer Freiheit e le stazioni sotterranee di Bahnhof Deutz/Messe e Deutz-Kalker Bad,[4] e confluiva verso est nel tunnel in direzione di Kalk, esistente dal 1980, che fino ad allora era stato accessibile dalla superficie attraverso una rampa provvisoria.[5]

LineeModifica

La rete si compone di 12 linee:[6]

  • 1 Weiden West - Bensberg
  • 3 Görlinger-Zentrum - Thielenbruch
  • 4 Bocklemünd - Schlebusch
  • 5 Am Butzweilerhof - Heumarkt
  • 7 Frechen - Zündorf
  • 9 Sülz - Königsforst
  • 12 Merkenich - Zollstock
  • 13 Sülzgürtel - Holweide Vischeringstraße
  • 15 Chorweiler - Ubierring
  • 16 Niehl Sebastianstraße - Bonn-Bad Godesberg
  • 17 Severinstraße - Rodenkirchen (- Sürth)
  • 18 Thielenbruch - Bonn Hbf

NoteModifica

  1. ^ Die erste U-Bahnstrecke in Köln (1968), p. 299.
  2. ^ Die erste U-Bahnstrecke in Köln (1968), p. 300.
  3. ^ Frenz (1983), p. 204.
  4. ^ Frenz (1983), pp. 205-206.
  5. ^ Frenz (1983), p. 206.
  6. ^ (DE) Schienennetz 2018 - Region Köln (PDF), su vrsinfo.de. URL consultato il 4 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2018).

BibliografiaModifica

FontiModifica

  • (DE) Die erste U-Bahnstrecke in Köln, in Der Stadtverkehr, anno 13, n. 10, ottobre 1968, pp. 299-300, ISSN 0038-9013 (WC · ACNP).
  • (DE) Frenz, Köln: Stadtbahntunnel Deutz eröffnet, in Der Stadtverkehr, anno 28, n. 5-6, maggio-giugno 1983, pp. 204-206, ISSN 0038-9013 (WC · ACNP).
  • (DE) Robert Schwandl, Schwandl’s Tram Atlas Deutschland, 2ª ed., Robert Schwandl Verlag, 2009, pp. 20-23, ISBN 978-3-936573-09-1.

Testi di approfondimentoModifica

  • (DE) Fritz D. Kegel, U-Bahnen in Deutschland. Planung Bau Betrieb, Düsseldorf, Alba Buchverlag, 1971, pp. 56-65, ISBN non esistente.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE7764711-7