Staršiná

Flag of Russia.svg
Staršiná
Старшина
Погоны Вооружённых Сил Российской Федерации.
Введены указом Президента Российской Федерации от 11 марта 2010 года № 293
[1]
Russia-Army-OR-8-2010.svg 6starsh.png
Insegna di grado Forze armate della Federazione Russa
Istituzione 1940
Esercito / Aeronautica Staršiná
Marina Glavnyj korabel'nyj staršina
Grafo inferiore:
Grado superiore:
Stáršij Seržánt
Praporščik
equivalente NATO OR-7

Staršiná (russo: старшина) è un grado delle forze armate della federazione russa ma utilizzato in paesi che hanno ereditato il sistema di classificazione dell'URSS (Ucraina, Bulgaria, Bielorussia)

StoriaModifica

Staršiná (russo: старшина́, ucraino: старши́на, da старший, stáršij, "seniore") era inizialmente un grado di ufficiale dei cosacchi, mentre durante l'era sovietica era un grado di sottufficiale. Tra i cosacchi dell'Ucraina Staršiná indicava una categoria di ufficiali o una élite militare: giovane staršiná (Молодша старшина - Molodša staršiná), general staršiná (Генеральна старшина - general'na staršiná), staršiná militare (Військова старшина - Vijs'kova staršiná), sottostaršiná (Підстаршина - Pidstaršiná). Dopo la rivolta di Chmel'nyc'kij il termine venne associato sia alla nobiltà che derivava dalla carica sia agli Hetman del XVII secolo.

Durante il Regno di Russia e successivamente nell'Impero Russo tra il XVII e il XX secolo il termine Volostnoi Staršiná indicava il direttore di un Volost' (unità amministrativa rurale), che si incaricava della riscossione delle imposte, della risolizione dei conflitti nelle obščina, della distribuzione dell'uso delle terre comuni, del reclutamento militare.

Nel 1826 venne introdotto il grado di Vojskovoj staršiná (Войсковой старшина - "Staršiná dell'Esercito") come equivalente di tenente colonnello della cavalleria cosacca.

Nell'Armata Rossa lo staršiná era il sottufficiale di grado più alto fino all'istituzione nel 1972 del grado di praporščik (alfiere).

Nella Marina Sovietica il grado venne istituito nel 1942 tra i sergenti e i nostromi.

Nell'Esercito della Federazione Russa staršiná è il grado più alto tra i sergenti ed è comparabile a quello di sergente maggiore capo dell'Esercito Italiano e dell'Aeronautica Militare Italiana istituito nel 1995 mentre prima della sua istituzione era comparato a quello di maresciallo

Nella marina russa il grado di staršina, paragonabile al ruolo sergenti della Marina Militare Italiana, si articola su quattro livelli, anche se tuttavia i gradi più alti di Glavnyj staršina e Glavnyj korabel'nyj staršina potrebbero essere equiparati ai capi di terza, seconda e prima classe della Marina Militare:

Denominazione del grado in altri PaesiModifica

  •   Bielorussia — Старшыня; staršynjá
  •   Bulgaria — Старшина; staršiná
  •   Ucraina — Старшина; staršyná. Nel 2016, a seguito della riforma delle forze armate, questo grado è stato escluso dall'elenco esistente[2].
Gradi militari dell'Unione Sovietica e della Federazione Russa
Grado inferiore Staršiná Grado superiore
  dal 1935
Mládšij komvzvod
dal 1940
dal 1972
  dal 1991
  dal 1993

SenioreModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Seniore.

Grado con simile significato nel lessico, ma diverso nelle funzioni, era quello di seniore, in epoca nell'Italia fascista, dove tra i molti riferimenti simbolici tributati alla Roma antica, vennero utilizzati termini in uso nell'Esercito romano per la suddivisione delle proprie unità militari e paramilitari. Tra questi la coorte, unità militare della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale che corrispondeva al battaglione del Regio Esercito al cui commando vi era un seniore o un primo seniore, gradi corrispondenti rispettivamente al maggiore e al tenente colonnello del Regio Esercito, della Regia Aeronautica e dei Carabinieri Reali e al capitano di corvetta e al capitano di fregata della Regia Marina.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Gradi militari delle forze terrestri russe

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica