Apri il menu principale

Star Fox: Assault

videogioco del 2005
Star Fox: Assault
videogioco
PiattaformaNintendo GameCube
Data di pubblicazioneGiappone 24 febbraio 2005
Flags of Canada and the United States.svg 14 febbraio 2005
Zona PAL 29 aprile 2005
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 16 giugno 2005
GenereSparatutto a scorrimento
TemaFantascienza
OrigineGiappone
SviluppoNamco
PubblicazioneNintendo
SerieStar Fox
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputGamepad
SupportoNintendo Optical Disc
Fascia di etàCEROA · ESRBT · OFLC (AU): G · PEGI: 7+
Preceduto daStar Fox Adventures
Seguito daStar Fox Command

Star Fox: Assault (スターフォックス アサルト Sutā Fokkusu Asaruto?) è un videogioco sparatutto della serie Star Fox. Il titolo riprende gli eventi del Team Star Fox diversi anni dopo gli episodi di Star Fox Adventures, la squadra, sempre capitanata da Fox McCloud, mantiene la presenza di tutti i membri precedenti, Peppy, Slippy, Rob e Fox con l'aggiunta del ritorno di Falco Lombardi (avvenuto nel finale di Star Fox Adventures) e di Krystal (anch'essa incontrata in Star Fox Adventures).

Modalità di giocoModifica

Il gameplay di questo gioco è diviso in tre tipi distinti. Il giocatore può pilotare un Arwing (un velivolo), Landmaster (un carro armato), o eseguire alcuni compiti a piedi. Tutti e tre i tipi di gioco sono disponibili per la modalità multiplayer. Il singleplayer si sviluppa attraverso 10 missioni giocabili in tre livelli di difficoltà: bronzo(facile), argento(medio), oro(difficile). Alla fine di ogni missione è possibile sbloccare la possibilità di rigiocarci nel multiplayer. Dopo aver guadagnato tutte le medaglie d'argento è possibile sbloccare un contenuto extra: Xevious, un videogioco arcade rilasciato dalla Namco nel 1982 .

Missione 1: Fortuna, un nuovo nemicoModifica

In orbita intorno al pianeta Fortuna del sistema Lylat, è in corso una feroce battaglia tra la flotta Corneriana e quella dei mercenari di Andross che, dopo la disfatta definitiva del loro capo (eliminato nel finale di Star Fox Adventures), sono guidati dal nipote dello stesso Andross, Andrew Oikonny ex membro del team Star Wolf. Le cose sembrano procedere bene per i Corneriani che sembrano essere in vantaggio, tuttavia Oikonny rivela la sua arma segreta, uno squadrone di navi invisibili le quali iniziano a decimare le navi di Corneria. Ora sono i corneriani in balia delle navi di Oikonny. Non molto lontano si apre un portale iperspaziale dalla quale ne esce la Great Fox, la nave della squadra Star Fox. A bordo, Fox e la squadra si preparano a partire in battaglia, obiettivo: catturare Oikonny se possibile, terminarlo se necessario. Fox, Falco, Slippy e Krystal si fiondano sugli Arwing con Peppy e Rob a supervisionare la missione dalla Great Fox (sarà così per tutto il gioco). I 4 si lanciano in battaglia. La squadra di Fox si fa strada tra le navi di Oikonny e raggiunge lo stesso comandante nemico il quale, fiutato il pericolo e ordendo una trappola, fugge in rotta opposta verso il pianeta, la Star Fox Team si butta al suo inseguimento. Arrivati sulla superficie del pianeta, Fox e gli altri attraversano un avamposto pieno di mercenari e truppe di Oikonny finché non raggiungono lo scimpanzé. A tal punto, Oikonny, con le spalle al muro ingaggia una battaglia con la Star Fox Team trasformando la sua nave in una copia di Andross (testa e mani giganti per colpire gli Arwing). Fox danneggia la nave di Oikonny e lo sconfigge, in un lapsus di autoproclamazione a nuovo imperatore, Oikonny viene abbattuto (ma non muore, tornerà in Star Fox Command). Fox e la squadra pensano siano arrivati i rinforzi, ma l'amara scoperta è una creatura mai vista. Peppy e Rob la riconoscono, è un'aparoide, una razza aliena violenta e orientata su un unico scopo, distruggere la galassia e sottomettere tutte le specie a loro. L'aparoide attacca la squadra, in particolare Krystal che comunque riesce ad evitare il colpo. Non vedendo altre alternative, Fox ordina alla squadra di abbattere il nuovo nemico dando inizio allo scontro. Fox e la squadra distruggono l'aparoide il quale lascia cadere un dispositivo di memoria impiantato nella parte del cervello. Fox atterra per raccoglierlo e farlo analizzare da Peppy e Rob. Il cielo di Fortuna si riempie di aparoidi, Fox recupera la memoria e lascia il pianeta in fretta e furia con gli altri.

Missione 2: Katina, Battaglia nella baseModifica

La squadra Star Fox riceve un segnale SOS proveniente dal pianeta Katina, di preciso da una base delle forze Corneriane. Si sospetta che possano esserci gli aparoidi dietro questa storia. La squadra raggiunge il pianeta, Fox si occuperà di investigare a terra mentre i suoi compagni gli forniscono copertura aerea. Atterrato nei pressi della base, Fox nota che tutto è troppo silenzioso, si addentra nella base e finisce in una trappola ordita dagli apaoridi, i quali alla fine, si celano dietro l'attacco. Fox ingaggi a terra un violento scontro con gli aparoidi, superiori in numero e tecnologie. Il comandante della Star Fox Team richiede a Peppy l'aiuto di un Landmaster, il quale gli viene subito inviato. Fox annienta le forze aparoidi nella base ma si trova a misurarsi con un gigantesco mostro aparoide. Grazie al Landmaster, Fox sconfigge il nemico, il quale lascia cadere un altro dispositivo di memoria. Fox si accorge che il segnale SOS ha smesso di captare. Alle sue spalle decolla una navicella che si scopre essere di Pigma, colui che ha ucciso James McCloud padre dello stesso Fox. Il comandante della Star Fox Team capisce che tutto è stato ordito da Pigma, lui ha chiamato gli aparoidi affinché attaccassero la base e lui stesso ha inviato l'SOS alla Star Fox Team, tutto ciò per impossessarsi della memoria per rivenderla e diventare ricco. Pigma fugge nello spazio lasciando indietro Fox furioso. La volpe si avvia a ritornare nell'Arwing ed iniziare l'inseguimento al mercenario.

Missione 3: Zona spaziale Sargasso, Visita ostileModifica

La Star Fox Team segue le tracce di Pigma ma successivamente le perde. Tuttavia Fox ha un'illuminazione, Pigma dopo aver tradito e ucciso il padre, si è unito alla Star Wolf Team, la squadra del nemico giurato di Fox McCloud, il colonnello Wolf O'Donnel. Fox vuole andare al quartier generale della Star Wolf Team per scoprire informazioni su Pigma. Arrivato nella zona, i soldati di Wolf li riconoscono come nemici e iniziano ad affrontarli. Fox e Slippy penetrano nella stazione spaziale di Wolf mentre Falco e Krystal si occupano di distruggere i caccia e le corazzate stellari di Wolf per garantire la sicurezza dello spazio aereo intorno alla stazione, Fox e Slippy iniziano a mettere fuori uso la stazione distruggendo i teletrasporti per i soldati di Wolf e a cercare informazioni su Pigma. Una volta sistemati i teletrasporti, la Star Wolf Team, composta da Leon Powalski, Panther Caroso e Wolf O'Donnel, rientra alla base cercando vendetta su Fox per averli attaccati senza motivo. Fox richiede Wolf informazioni su Pigma, ma per tutta risposta il lupo ingaggia uno scontro aereo con lui. Ha inizio la battaglia aerea tra la Star Fox Team e la Star Wolf Team. Dopo intensi scontri e inseguimenti aerei, la Star Fox vince la battaglia e Wolf vuota il sacco. In controtendenza a ciò che pensava Fox. Wolf confessa che Pigma non è più membro della Star Wolf e che se i suoi uomini dovessero vederlo avrebbero l'ordine di ucciderlo a vista. Tuttavia Panther, invaghito dalla bellezza di Krystal e tentando di corteggiarla, afferma che l'ultima traccia di Pigma lo dava in marcia per Fichina. Detto ciò La Star Wolf entra nell'iperspazio e si allontana con la promessa di Wolf di avere la sua vendetta su Fox McCloud.

Missione 4: Fichina, Nella tempestaModifica

La Star Fox Team raggiunge Fichina, dove è stata rilevata l'ultima traccia di Pigma. Fichina è un pianeta totalmente ricoperto da ghiaccio e neve. Sul suo suolo è presente un generatore climatico che permette la sua abitabilità. Arrivati sul pianeta, scoprono che la tempesta di neve è troppo violenta e impedisce le operazioni aeree con gli Arwings. Fox scenderà sulla superficie per sistemare il generatore climatico. Giunto sulla superficie, Fox scopre che il generatore è protetto da uno scudo, dovrà perciò disattivare i generatori degli scudi prima di entrare e sistemare il clima. Fox si mette in marcia e scopre che sul pianeta sono giunti anche gli aparoidi. Fox combatte contro di loro, disattiva lo scudo ed entra nel generatore. Fox sistema il generatore e la tempesta cessa, ma viene attaccato alle spalle dalle sentinelle del generatore che, modificate da Pigma, vedono in lui un nemico. Fox richiede il supporto aereo di Falco, il quale si mette in volo per raggiungere l'amico comandante. Fox intanto, guadagna tempo cercando di rallentare le sentinelle. Dopo qualche minuto, Falco Lombardi raggiunge il generatore e inizia il bombardamento sulle sentinelle prima di atterrare in stile cowboy pronto a prelevare Fox il quale sale sull'ala dell'Arwing di Falco. Fox continuerà la missione sull'Arwing di Falco abbattendo tutti i caccia aparoidi per proteggere Falco e i suoi compagni. Dopo aver sistemato le forze aeree aparoidi, si scopre che gli aparoidi possono manomettere dispositivi elettronici assumendone il totale controllo. Il generatore era stato manomesso dagli aparoidi d'accordo con Pigma che appare a sorpresa. Falco vorrebbe abbattere Pigma, ma una parte del motore del generatore prende vita infettato dagli aparoidi. Peppy convince Fox a lasciar andare Pigma per distruggere il nuovo bersaglio altrimenti le tempeste avrebbero sconvolto il pianeta per sempre. Falco scarica Fox vicino al suo Arwing, il leader della Star Fox avrà 5 minuti per abbattere la macchina aparoide. Quando sembra ormai tardi, Fox distrugge la macchina e comunica che il generatore climatico è senza danni. Al termine della missione Fox e la sua squadra si interrogano su cos'altro incontreranno sul loro cammino. La scena si sposta nello spazio dove vediamo Pigma che sembra assoggettato ripetendo se stesso di "obbedire". Pigma viene assoggettato dagli aparoidi!

Missione 5: Il campo di asteroidi, La minaccia aparoideModifica

La Star Fox Team scopre che la navicella di Pigma si è diretta in un campo d'asteroidi. La squadra si prepara alla caccia per recuperare il dispositivo di memoria che Pigma ha rubato su Katina. La squadra si addentra nel campo e subito scopre le navicelle abbandonate e semi distrutte della Star Wolf Team. Krystal avverte che comunque i tre membri sono ancora vivi in capsule di salvataggio. La Star Wolf come la Star Fox, era a caccia di Pigma ma, probabilmente, è caduta in un'imboscata. Fox e la sua squadra attraversano il campo d'asteroidi abbattendo tutte le navi aparoidi che si oppongono a loro. Attraversano una stazione spaziale aparoide sotto costruzione, danneggiandola internamente e raggiungendo il lato opposto dove scoprono la nave di Pigma e lì vicino Pigma stesso che sembra in procinto di essere assorbito da una nave aparoide. Pigma viene assorbito e, poco dopo, dal cuore della nave il suo volto appare ingigantito e aparoidizzato. L'ormai Pigma aparoide comunica alla Star Fox che qualsiasi atto di resistenza è futile e che loro sono l'ultima esistenza e che tutte le razze si devono sottomettere a loro. La Star Fox Team per tutta risposta parte all'attacco della nave e di Pigma e lo distruggono. Fox recupera la memoria e guarda Pigma esplodere avendo ottenuto quello che voleva. Vendicare suo padre!

Missione 6: Sauria, RiunioneModifica

La Star Fox Team riceve i complimenti dall'alto comando corneriano per il lavoro svolto con Pigma e il recupero del dispositivo di memoria aparoide, il quale pare possa rivelare la posizione del pianeta d'origine degli aparoidi dove si nasconde la loro Regina. Il Generale Pepper avvisa la squadra che finché la regina vivrà, gli aparoidi continueranno a moltiplicarsi. Mentre la squadra si sta per rimettere in viaggio per Corneria, Krystal percepisce segnali di pericolo e di dolore dal pianeta Sauria (Dinosaur Planet in Star Fox Adventures, scenario principale del precedente capitolo). Fox preoccupato per l'amico Tricky parte per Sauria per annientare gli aparoidi furibondo per aver attaccato un mondo pacifico. Peppy ragguaglia la squadra sui moltiplicatori degli aparoidi, distrutti quelli, Sauria sarà liberata. Fox e Krystal scendono sulla superficie a distruggere i moltiplicatori, Falco e Slippy si occuperanno del controllo dei cieli. Fox e Krystal combattono contro gli aparoidi e distruggono i moltiplicatori eliminando anche le forze nemiche rimaste. Al termine della battaglia i due si assicurano che Sauria sia stata liberata. Di corsa sopraggiunge Tricky felice di riabbracciare l'amico (Tricky da cucciolo aiutò Fox in Star Fox Adventures). I tre discutono sul fatto della guerra, Tricky vorrebbe aiutare Fox ma il comandante della Star Fox gli ordina di occuparsi del suo popolo. Tricky poi annuisce ad una relazione tra Fox e Krystal causando l'arrossamento del leader e l'ilarità della volpina blu. Fox e Krystal lasciano Sauria in mano a Tricky.

Missione 7: Corneria, Guerra in casaModifica

La situazione è disperata, mentre Fox e la sua squadra erano impegnati a salvare Sauria dagli aparoidi, questi hanno invaso il pianeta Quartier Generale della squadra, Corneria. Lo stesso Generale Pepper, comandante supremo delle forze di Corneria è in pericolo di vita. Fox e la sua squadra si precipitano a Corneria. Fox, da terra, distruggerà i radar jammers degli aparoidi, senza di quelli gli Arwings possono fare tabula rasa. Fatto ciò, Peppy invia un Arwing a Fox perché possa aiutare i compagni nel bombardamento aereo. Ma mentre fa per avvicinarsi e impossessarsi di esso, gli aparoidi lo distruggono e circondano il comandante della Star Fox che sembra non avere via di scampo e pronto a morire. Miracolosamente, Wolf giunge su Corneria con la sua squadra e salva Fox distruggendo gli aparoidi e facendolo precipitare sull'ala del suo Arwing. Fox non capisce come mai Wolf sia arrivato per salvarlo. Wolf gli risponde che soltanto lui deve ucciderlo e, in questo momento, gli aparoidi sono il nemico comune e quindi, i due comandanti, stabiliscono una tregua. A bordo dell'Arwing di Wolf, Fox decima le forze aeree degli aparoidi, ma questi hanno in serbo una sorpresa. Di lì a poco, appare l'Arwing del Generale Pepper, il quale, assoggettato dagli aparoidi in gran parte, comunica al resto della squadra di non comandare più le sue azioni e di conseguenza ordina allo Star Fox Team di abbattere il suo caccia. Fox riluttante, esegue l'ordine del generale e inizia lo scontro con la nave ammiraglia. Dopo un intenso combattimento, il caccia Arwing del Generale Pepper è gravemente danneggiato e precipita in procinto di schiantarsi. In un atto eroico, Peppy contrappone il suo Arwing con quello del generale, ammorbidendo l'impatto e salvando la vita del suo amico Generale. Wolf atterra e scarica Fox. Il leader della Star Fox Team lo ringrazia, Wolf per tutta risposta sa che Fox avrebbe fatto lo stesso con lui e gli lascia un consiglio "Non esitare, quando arriva il momento, agisci!". Wolf lascia Corneria ormai liberata.

Missione 8: Portale Iperspaziale, In arrivoModifica

Beltino Toad, padre di Slippy, arriva alla conclusione di un programma di autodistruzione degli aparoidi studiato tramite il dispositivo di memoria recuperato da Fox, la squadra e la flotta corneriana si preparano ad attivare un portale iperspaziale per raggiungere il pianeta degli aparoidi. Il piano sembra semplice, ma gli aparoidi hanno intenzione di fermare la Star Fox Team a qualsiasi costo e inviano un grosso battaglione d'attacco. Finché Beltino non avrà trasferito il programma su una bomba, la squadra dovrà resistere agli attacchi aparoidi. Così, mentre Beltino conclude le modifiche al programma, Fox e la sua squadra affrontano nello spazio aperto la flotta aparoide la quale, venendo parzialmente decimata, tenta di distruggere la stazione corneriana con degli attacchi missilistici. Fox e la sua squadra distruggono tutti i missili e mettono in ritirata gli aparoidi. Beltino conclude le ricerche ed il programma per annientare gli aparoidi è ormai ultimato. La Great Fox e la flotta corneriana si preparano ad aprire il portale iperspaziale e ad attraversarlo per raggiungere il mondo natìo degli aparoidi.

Missione 9: Pianeta degli aparoidi, Disattivando le difeseModifica

La Great Fox e la flotta corneriana oltrepassano il portale iperspaziale e raggiungono il pianeta degli aparoidi. La Star Fox Team scopre che c'è un tunnel che raggiunge il centro del pianeta dove probabilmente è collocata la regina aparoide ma il suddetto tunnel è protetto dagli scudi generati da una stazione spaziale che orbita intorno al pianeta. Toccherà a Fox e Krystal disattivare i generatori per disattivare gli scudi e penetrare all'interno del pianeta, mentre Falco e Slippy li coprono dall'alto. Dopo una lunga battaglia contro gli aparoidi, Fox e Krystal disattivano i generatori e rientrano alla Great Fox per iniziare l'assalto finale al pianeta e alla regina.

Missione 10: Il cuore del pianeta aparoide, Lo scontro finaleModifica

La squadra si prepara per entrare nel tunnel ma, improvvisamente, l'energia del pianeta viene convogliata sull'ingresso del tunnel il quale viene ricoperto da uno scudo impenetrabile ai laser. Tuttavia, Peppy e Rob sulla Great Fox, attaccata pesantemente dagli aparoidi, si schiantano sull'ingresso del tunnel aprendo alcune fessure nello scudo, La squadra è afflitta dal sacrificio dei loro amici ma Fox riprende le redini del controllo e insieme agli altri vola nella fessura di scudo apert. Poco dopo la Great Fox esplode uccidendo Peppy e Rob. Dopo l'esplosione e prima che lo scudo si richiudesse, anche la Star Wolf Team riesce a penetrare nel tunnel. Le due squadre coopereranno per eliminare la regina aparoide. E così; Fox, Wolf, Falco, Slippy, Krystal, Panther e Leon volano verso il centro del pianeta eliminando tutte le resistenze che incontrano. Poco prima di arrivare nel blocco della regina, la Star Wolf Team si impone come diversivo per far sì che Fox e la sua squadra possano eliminare la regina degli aparoidi riponendo in loro le ultime speranze di vittoria. La Star Fox Team arriva così al fatidico incontro con la regina, la quale tenta di intimidire la squadra attraverso le voci dei loro amici e nemici compreso James McCloud, padre di Fox. Fox sa che il padre non gli direbbe mai di arrendersi e parte alla carica furioso. Fox e la squadra dovranno prima distruggere l'armatura della regina per sparare al suo interno il programma autodistruttivo ideato d Beltino. La squadra danneggia l'armatura e Fox spara il programma nelle viscere della regina aparoide. Il programma sembra avere effetto, ma la regina sembra più potente di quando si aspettassero e cerca di fuggire per creare un agente anticorpo. Fox incoraggia la squadra a non lasciarla andare, perché sono arrivati allo scontro finale. La Star Fox Team combatte la regina aparoide e dopo un epico scontro riesce finalmente a ucciderla. Il programma di Beltino inizia ad avere effetto e la squadra scappa dal pianeta a tutta velocità poco prima che esso esploda. La squadra riesce a salvarsi e il pianeta esplode con la conseguente estinzione degli aparoidi, la squadra è in procinto di festeggiare ma Krystal ricorda a tutti quanto sia costata questa impresa; Peppy, Rob, La squadra di Wolf non ce l'hanno fatta. Ma clamorosamente e nello stupore di tutti, Slippy nota in lontananza una piccola navetta in avvicinamento, a bordo si trovano Peppy e Rob, il primo gravemente ferito ma vivo e con l'auspicio di andarsene in pensione dopo questa impresa. Fox sospettava ciò ed è infatti lui stesso a rassicurare la squadra che forse anche Wolf e la sua squadra sono sopravvissuti, così come Pigma e come chiunque altro sia stato assimilato dagli aparaoidi. Fox McCloud consapevole di aver chiuso un altro importante capitolo della sua storia, chiama a raccolta la sua squadra e li ringrazia con tutto il suo cuore, facendo intendere che senza di loro non ce l'avrebbe mai fatta.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb167761549 (data)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi