Star Wars Jedi: Survivor

videogioco del 2023

Star Wars Jedi: Survivor è un videogioco d'avventura e azione sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts. Sequel di Star Wars Jedi: Fallen Order, è stato distribuito per Microsoft Windows, PlayStation 5 e Xbox Series X/S il 28 aprile 2023.[1] Le versioni per PlayStation 4 e Xbox One sono in sviluppo.[2]

Star Wars Jedi: Survivor
videogioco
Logo del gioco
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S
Data di pubblicazioneWindows, PS5, Xbox Series X/S:
Mondo/non specificato 28 aprile 2023
PS4, Xbox One:
Mondo/non specificato TBA
GenereAvventura dinamica, Action RPG
TemaGuerre stellari
OrigineStati Uniti
SviluppoRespawn Entertainment
PubblicazioneElectronic Arts
DirezioneStig Asmussen, Robyn Dennis
ProduzioneBlair Brown, Ajae Clearway, Ben Foster, Zaid Ziauddin
DesignJason de Heras, David Midgley
SceneggiaturaNuha Alkadi, Danny Homan, Pete Stewart
MusicheStephen Barton, Gordy Haab
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualSense, gamepad, mouse, tastiera
Motore graficoUnreal Engine 4
SupportoBlu-ray Disc, download
Distribuzione digitalePlayStation Network, Xbox Live, Steam
Fascia di etàESRBT · PEGI: 12 · USK: 12
Preceduto daStar Wars Jedi: Fallen Order

Trama modifica

Cinque anni dopo gli eventi di Fallen Order, Cal Kestis si è separato dai compagni Cere Junda, Greez Dritus e Merrin, lavorando contro l'Impero Galattico insieme ad una nuova squadra e il suo fidato droide BD-1.

La squadra di Cal si dirige su Coruscant per ottenere informazioni militari dal senatore pau'an Daho Sejan, ma vengono raggiunti dalla Nona Sorella (sopravvissuta allo scontro con Cal su Kashyyyk), che uccide Sejan, venendo poi sconfitta definitivamente da Cal. Cal e il pistolero Bode Akuna, unici sopravvissuti, fuggono da Coruscant, ma la Stinger Mantis viene danneggiata, obbligando Cal ad andare sul pianeta Koboh, rifugio di Greez, per ripararla.

Giunto alla taverna di Greez, Cal scopre che il pianeta è sotto il controllo dei Predoni del Caos, una fazione criminale guidata dal guerriero Gen'dai Rayvis. Trovato Greez, Cal incontra anche ZN-A4, una droide dell'Alta Repubblica rimasta bloccata per secoli nelle caverne, che gli indica come attivare il meccanismo nella foresta di Koboh per fargli accedere al pianeta Tanalorr: tale pianeta è infatti avvolto da una nebulosa invalicabile, che lo renderebbe il luogo adatto a Cal e ai suoi amici per nascondersi dall'Impero Galattico. Durante il suo percorso, Cal si imbatte in Dagan Gera, un Jedi dell'Alta Repubblica intrappolato da secoli in una vasca di bacta. In passato aveva trovato l'accesso a Tanalorr insieme alla compagna Santari Khri; tuttavia, dopo l'attacco del sindacato criminale dei Nihil, l'Ordine decise di abbandonare Tanalorr: questo portò Dagan a tradire i Jedi, venendo così imprigionato da Khri nella vasca. Dopo essere stato liberato da Cal, Dagan si converte al Lato Oscuro, affrontando Cal e fuggendo poi con Rayvis, diventato suo alleato secoli prima (avendolo sconfitto in duello).

Riparata la Mantis Cal, Bode e Greez si dirigono su Jedha, in cui Cere e il maestro Eno Cordova hanno creato la base del Cammino Segreto, un ordine che da rifugio a tutti i ricercati dall’Impero. Incontratosi con Merrin (con la quale inizia una storia d'amore), Cal raggiunge Cere e Cordova, chiedendogli informazioni su Santari Khri. Studiando gli Archivi Jedi, vengono a sapere che Santari Khri costruì tre bussole per navigare la nebulosa di Tanalorr. Capendo che Tanalorr potrebbe essere il rifugio perfetto per il Cammino Segreto, Cal e i suoi compagni si mettono alla ricerca delle bussole su Koboh e sulla sua luna frantumata.

Sconfitti Rayvis e Dagan Gera, Cal ritorna su Jedha per far riparare a Cordova l'ultima bussola funzionante. Tuttavia, Bode tradisce il gruppo, uccidendo Cordova e fuggendo con la bussola. Cal lo affronta, e Bode si rivela essere un Jedi sopravvissuto all'Ordine 66, diventato una spia imperiale. Quest'ultimo sconfigge Cal e fugge via, mentre nel frattempo il rifugio del Cammino Segreto viene attaccato dall'Impero, avvisati da Bode. Merrin e Cere difendono i membri dall'assalto imperiale, ma quest'ultima rimane uccisa in uno scontro con Darth Vader.

Ritornato dai suoi amici, Cal traccia Bode al sistema imperiale di Nova Garon, affrontando il comandante della base Lank Denvik. Qui incontra Bode insieme alla figlia Kata, che gli spiega di aver servito Denvik di nascosto per garantire la sicurezza della figlia; Cal inoltre capisce di essere stato condotto di proposito alla base affinché uccidesse il suo comandante, permettendo a Bode e Kata di fuggire su Tanalorr senza essere seguiti. Cal insegue Bode e, corrotto dal Lato Oscuro, finisce quasi per uccidere Denvik, venendo tuttavia fermato da Merrin.

Fuggito dalla base, Cal trova una registrazione di Santari Khri, che spiega un altro modo per raggiungere Tanalorr: riallineare il meccanismo su Koboh con quello della luna frantumata. Così si apre un varco verso Tanalorr, permettendo al gruppo di dirigersi sul pianeta. Giunti lì, Cal e Merrin cercano di convincere Bode ad arrendersi, ma egli si rifiuta, obbligando Cal a cedere momentaneamente al Lato Oscuro per ucciderlo.

Successivamente Cal e Merrin organizzano un funerale Jedi a Cere, Cordova e Bode; Cal infine promette di prendersi cura di Kata e di usare Tanalorr come rifugio per il Cammino Segreto.

Modalità di gioco modifica

Star Wars Jedi: Survivor mantiene molti elementi del gameplay del suo predecessore con nuove aggiunte. Nel combattimento con la spada laser, ci sono cinque stili potenziabili che Cal Kestis può utilizzare secondo il game director Stig Asmussen. Come in Star Wars Jedi: Fallen Order sono disponibili la spada singola e la doppia spada laser, mentre lo speciale attacco con spada singola a doppia impugnatura del gioco precedente viene esteso in un vero e proprio stile della spada laser. Un nuovo e più appesantito stile, come Kylo Ren con la guardia incrociata, è stato inserito, la quale richiede maggiore confidenza per essere padroneggiato a causa di una finestra temporale maggiore nel bloccare e parare gli attacchi dei nemici.[3] Il secondo nuovo stile permette al giocatore di utilizzare la spada laser in combinazione al blaster per attacchi a distanza breve e lunga.[4] Questi stili differenti sono stati progettati per essere impiegati nel combattimento con specifici tipi di avversari, la quale Asmussen afferma che il giocatore dovrà "scoprire qual è l'arma migliore da utilizzare".[5] Un'ulteriore abilità di stasi della Forza, come quella usata da Kylo Ren ne Il risveglio della Forza, permette al giocatore di immobilizzare i nemici e i colpi di blaster a mezz'aria.[6]

I pianeti di Star Wars Jedi: Survivor presentano mappe più grandi e più vaste, popolate da più PNG.[7] Il pianeta Koboh è stato descritto come "una casa lontano dalla casa", il giocatore lo visiterà nel corso della storia, e ad ogni visita, saranno disponibili nuovi percorsi. Il design director Jeff Magers ha affermato che «Esplorando i pianeti, i giocatori plasmeranno Cal nel loro stile attraverso la personalizzazione" e molte delle aree facoltative contengono abilità, miglioramenti e vantaggi che renderanno Cal «più potente e meglio equipaggiato per affrontare le sfide future».[8] L'esplorazione in Survivor è stata resa più semplice con l'introduzione del viaggio veloce nei punti di meditazione dove il giocatore può viaggiare velocemente in un altro punto di meditazione su di un pianeta che ha già scoperto.[9] Il viaggio veloce era una caratteristica molto richiesta da aggiungere in quanto assente in Fallen Order.[9] Inoltre, le piattaforme di atterraggio della Mantis sono state trasferite in una posizione più centrale per facilitare l'accesso alle varie regioni dei pianeti.[8]

Sparse in ogni pianeta sono presenti le prove delle camere Jedi, le quali contengono enigmi e sfide da completare e forniscono ricompense, come punti abilità da utilizzare per potenziare le abilità e i poteri.[10]

Le opzioni di personalizzazione per l'abbigliamento del giocatore sono state ampliate rispetto ai poncho di Fallen Order. Survivor permette al giocatore di personalizzare interamente l'aspetto di Cal con nuovi indumenti.[11] Anche le acconciature e la barba di Cal possono essere personalizzate.[12]

Sviluppo modifica

 
Star Wars Jedi: Survivor presentato ai The Game Awards 2022

Lo sviluppo di un sequel di Fallen Order è stato annunciato nel gennaio 2022.[13] Il titolo del gioco Star Wars Jedi: Survivor è stato svelato nel maggio 2022 insieme al debutto del teaser trailer in CGI alla Star Wars Celebration.[14] Il gioco è stato sviluppato da Respawn Entertainment e distribuito il 28 aprile 2023 per Microsoft Windows, PlayStation 5 e Xbox Series X/S.[1]

Stig Asmussen ha dichiarato che il ray tracing in tempo reale e altre funzionalità di nuova generazione permettono a Respawn di sfruttare «ad una qualità molto al di sopra di qualsiasi cosa abbiamo mai sviluppato prima». Puntando esclusivamente sulle console di nona generazione, Survivor godrà di caricamenti notevolmente più veloci.[15] Nell'agosto 2023 EA ha annunciato l’arrivo del gioco anche su PlayStation 4 e Xbox One.[2]

Pubblicazione modifica

Il primo teaser per Star Wars Jedi: Survivor è stato pubblicato nel maggio 2022.[16] EA ha mostrato un nuovo trailer della modalità di gioco ai Game Award l'8 dicembre 2022, mentre ha annunciato che il gioco sarebbe uscito il 17 marzo 2023.[17] Il 31 gennaio 2023, EA ha annunciato via Twitter che il gioco sarebbe stato posticipato al 28 aprile seguente, per permettere agli sviluppatori di Respawn di effettuare «correzioni di bug per migliorare le prestazioni, la stabilità, le rifiniture, e soprattutto, l'esperienza del giocatore».[18] Il 9 aprile 2023 durante la Star Wars Celebration, è stato svelato un trailer di gameplay finale che include uno sguardo al pianeta di Coruscant che Cal visiterà nel corso del gioco.[19]

Altri media modifica

Star Wars Jedi: Battle Scars è un romanzo tie-in scritto da Sam Maggs e pubblicato il 7 marzo 2023, il quale colma il divario di cinque anni tra Fallen Order e Survivor.[20] La copertina del libro è stata svelata il 1º dicembre 2022, con i personaggi di ritorno da Fallen Order inclusi Cere Junda, Greez Dritus, la Sorella della Notte Merrin e BD-1. L'Inquisitore Imperiale Quinto Fratello, apparso nella serie animata Star Wars Rebels e nella miniserie Obi-Wan Kenobi, verrà introdotto nel gioco.[21]

Doppiaggio modifica

Il doppiaggio italiano è stato eseguito presso la Local Transit.[22]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Cal Kestis Cameron Monaghan Manuel Meli
Cere Junda Debra Wilson Patrizia Burul
Bode Akuna Noshir Dalal Ezio Conenna
Sorella della Notte Merrin Tina Ivlev Giorgia Brasini
Dagan Gera Cody Fern Emanuele Ruzza
Greez Dritus Daniel Roebuck Luigi Ferraro
Santari Khri Tracy Ifeachor Roberta De Roberto
Rayvis D.C. Douglas Marco Fumarola
Nona Sorella Masana Tide Misty Lee Anna Cugini
ZN-A4 (Zeta) Kendal Rae Ilaria Giorgino
Eno Cordova Tony Amendola Antonio Palumbo
Doma Dendra Rebecca Wisocky Cristina Poccardi
MXNK-6 (Monk) Chris Diamantopoulos Elio Marconato
Turgle Richard Steven Horvitz Fabrizio Picconi
Kata Akuna Tajinae Turner Valentina De Marchi
Gabs Britt Baron Marta Altinier
Bravo Russell Richardson Gianpaolo Caprino
Ashe Javi Andi René Christensen Alessandra Sani
Caij Vanda Verona Blue Valentina De Marchi
Mosey Cimarron Elizabeth Frances Cristina Poccardi
Comandante Lank Denvik Gideon Emery Sergio Lucchetti
Boba Fett Temuera Morrison Roberto Pedicini
Darth Vader Scott Lawrence Luca Biagini
Senatore Daho Sejan T. J. Ramini Luca Dal Fabbro

Accoglienza modifica

Critica modifica

Valutazioni professionali
Testata Versione Giudizio
Metacritic (media al 30 aprile 2023) PC 78/100[23]
PS5 86/100[24]
XSX 85/100[25]
Destructoid PS5 9/10[26]
Everyeye.it (ITA) PS5 8,7/10[27]
Game Informer PS5 9,25/10[28]
GameSpot XSX 8/10[29]
GamesRadar+ PS5      [30]
IGN PS5 9/10[31]
Jeuxvideo.com (FRA) XSX 17/20[32]
Multiplayer.it (ITA) PS5 8,5/10[33]
PCGamesN PC 8/10[34]
PC Gamer PC 80/100[35]

Star Wars Jedi: Survivor ha ricevuto recensioni "generalmente positive", secondo l'aggregatore di recensioni Metacritic.[23][24][25]

In una recensione da cinque stelle, Rick Lane del The Guardian ha definito Survivor «il miglior gioco di Guerre stellari degli ultimi vent'anni» e «visivamente spettacolare, meccanicamente evoluto e molto divertente».[36] Mentre ha descritto una trama "piatta", The Verge ha apprezzato il mix di azione e platform di Survivor, la sceneggiatura, e come «riesce a bilanciare tutti questi diversi elementi, in modo da non sentirsi bloccato facendo una cosa sola».[37]

La critica di PC Gamer ha evidenziato i problemi di prestazioni che la versione PC ha sofferto, dove alcune parti del gioco girerebbero a 35 fps.[35] EA ha promesso che il gioco riceverà aggiornamenti per migliorare le performance del gioco su PC.[38]

Vendite modifica

La versione PlayStation 5 di Star Wars Jedi: Survivor è stata la settima più venduta durante la prima settimana di pubblicazione in Giappone, con 16,742 copie fisiche vendute.[39] Nel Regno Unito le vendite al lancio di Survivor sono state il 30% superiori rispetto al suo predecessore Fallen Order.[40] Nell'aprile e maggio 2023, Star Wars Jedi: Survivor è stato il gioco più scaricato sul PlayStation Store europeo e nordamericano.[41]

Riconoscimenti modifica

  • 2023 – Golden Joystick Awards[42]
    • Candidatura al videogioco dell'anno
    • Candidatura alla miglior interpretazione da protagonista a Cameron Monaghan
    • Candidatura alla miglior narrazione
    • Candidatura al videogioco dell'anno PlayStation
  • 2023 – The Game Awards[43]
    • Candidatura alla miglior interpretazione a Cameron Monaghan
    • Candidatura al miglior videogioco d'avventura dinamica
  • 2024 – Grammy Awards 2024[44]
    • Miglior colonna sonora per videogiochi e altri media interattivi
  • 2024 – D.I.C.E. Awards[45]
    • Candidatura al videogioco d'avventura dell'anno
    • Candidatura alla miglior direzione videoludica
    • Candidatura alla miglior progettazione audio
    • Candidatura alla miglior colonna sonora

Note modifica

  1. ^ a b Giovanni Panzano, Anche Star Wars Jedi Survivor non ce la fa: rinviato il sequel di Fallen Order, su Everyeye.it, 31 gennaio 2023. URL consultato il 31 gennaio 2023.
  2. ^ a b Giovanni Panzano, Star Wars Jedi: Survivor arriverà anche su PS4 e Xbox One, ma ci vorrà tempo, su Everyeye.it, 1º agosto 2023. URL consultato il 2 agosto 2023.
  3. ^ (EN) Matt Miller, Star Wars Jedi: Survivor Preview: New Details Set The Stage, in Game Informer, 22 dicembre 2022. URL consultato l'11 marzo 2023.
  4. ^ (EN) Brandon Sachary, Star Wars Jedi: Survivor's Best Lightsaber Stance (& How To Unlock It), in Comic Book Resources, 27 aprile 2023. URL consultato il 27 aprile 2023.
  5. ^ (EN) Victoria Kennedy, Star Wars Jedi Survivor has five "fully realised" stances, dual blade and Kylo Ren-style crossguard lightsabers detailed, in Eurogamer, 21 dicembre 2022. URL consultato l'11 marzo 2023.
  6. ^ (EN) Jake Fillery, Star Wars Jedi Survivor: 6 New Force Moves In The Trailer, in Screen Rant, 19 dicembre 2022. URL consultato l'11 marzo 2023.
  7. ^ (EN) Khayl Adam, Star Wars Jedi: Survivor Will Feature Larger Maps, Populated with More NPCs, in Push Square, 15 febbraio 2023. URL consultato il 4 aprile 2023.
  8. ^ a b (EN) Mitchell Saltzman, How Star Wars Jedi: Survivor Evolves the Metroidvania Roots of Jedi Fallen Order, in IGN, 28 febbraio 2023. URL consultato il 4 aprile 2023.
  9. ^ a b (EN) Ryan Dinsdale, Star Wars Jedi: Survivor Adds Much Requested Fast Travel Feature, in IGN, 6 febbraio 2023. URL consultato il 4 aprile 2023.
  10. ^ (EN) Star Wars Jedi: Survivor - New Features and Differences, in IGN, 7 marzo 2023. URL consultato il 4 aprile 2023.
  11. ^ (EN) Lee D'Amato, Goodbye Ponchos, Hello Improved Star Wars Jedi: Survivor Customization, in Screen Rant, 10 febbraio 2023. URL consultato il 4 aprile 2023.
  12. ^ (EN) Jared Stewart, Star Wars Jedi: Survivor's Cal Kestis Calls for a Unique Form of Character Customization, in Screen Rant, 11 marzo 2023. URL consultato il 4 aprile 2023.
  13. ^ (EN) Star Wars Jedi: Survivor: Cameron Monaghan on Cal Kestis' Next Adventure, in Star Wars, 9 dicembre 2022. URL consultato l'11 marzo 2023.
  14. ^ (EN) Michael McWhertor, Respawn reveals Star Wars Jedi: Survivor, its sequel to Fallen Order, in Polygon, 27 maggio 2022. URL consultato l'11 marzo 2023.
  15. ^ (EN) Josh West, Star Wars Jedi: Survivor – Everything we know so far about the Fallen Order sequel, in GamesRadar, 12 ottobre 2022. URL consultato l'11 marzo 2023.
  16. ^ (EN) Matt Kim, Star Wars Jedi: Survivor Announced, First Trailer and 2023 Release Revealed, in IGN, 27 maggio 2022. URL consultato il 5 aprile 2023.
  17. ^ Antonio Izzo, Star Wars Jedi Survivor: la data d'uscita è stata svelata con un gameplay trailer, su Everyeye.it, 8 dicembre 2022. URL consultato il 5 aprile 2023.
  18. ^ Giovanni Panzano, Anche Star Wars Jedi Survivor non ce la fa: rinviato il sequel di Fallen Order, su Everyeye.it, 31 gennaio 2023. URL consultato il 5 aprile 2023.
  19. ^ (EN) Vikki Blake, Here's Star Wars Jedi: Survivor's "final" gameplay trailer, su Eurogamer, 9 aprile 2023. URL consultato il 28 aprile 2023.
  20. ^ Jack Coleman, 'Star Wars Jedi' novel will bridge gap to 'Survivor', in NME, 20 agosto 2022. URL consultato il 5 aprile 2023.
  21. ^ (EN) Dustin Bailey, Star Wars Jedi: Battle Scars introduces the Fifth Brother and a stormtrooper deserter ahead of Jedi: Survivor, in GamesRadar, 1º dicembre 2022. URL consultato il 5 aprile 2023.
  22. ^ "Star Wars Jedi: Survivor", su antoniogenna.net. URL consultato il 18 ottobre 2023.
  23. ^ a b (EN) Star Wars Jedi: Survivor, in Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 30 aprile 2023.
  24. ^ a b (EN) Star Wars Jedi: Survivor, in Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 30 aprile 2023.
  25. ^ a b (EN) Star Wars Jedi: Survivor, in Metacritic, CBS Interactive. URL consultato il 7 maggio 2023.
  26. ^ (EN) Chris Carter, Review: Star Wars Jedi: Survivor, in Destructoid, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  27. ^ Gabriele Laurino, Star Wars Jedi: Survivor recensione: la Forza di un sequel stellare, su Multiplayer.it, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  28. ^ (EN) Matt Miller, Star Wars Jedi: Survivor Review, in Game Informer, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  29. ^ (EN) Jordan Ramée, Star Wars Jedi: Survivor Review - Fear Itself, in GameSpot, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  30. ^ (EN) Ali Jones, Star Wars Jedi: Survivor review: "More ambitious, confident, and heartfelt than Fallen Order", in GamesRadar+, 26 ottobre 2023. URL consultato il 26 ottobre 2023.
  31. ^ (EN) Dan Stapleton, Star Wars Jedi: Survivor Review, in IGN, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  32. ^ (FR) Jedi Survivor : Le jeu vidéo Star Wars dont on a toujours rêvé !, in Jeuxvideo.com, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  33. ^ Christian Colli, Star Wars Jedi: Survivor, la recensione della nuova avventura targata Respawn, su Multiplayer.it, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  34. ^ (EN) Will Nelson, Star Wars Jedi Survivor review – bigger, but not always better, in PCGamesN, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  35. ^ a b (EN) Morgan Park, Star Wars Jedi: Survivor Review, in PC Gamer, 26 aprile 2023. URL consultato il 26 aprile 2023.
  36. ^ (EN) Rick Lane, Star Wars Jedi: Survivor review – the best Star Wars game in 20 years, in The Guardian, 26 aprile 2023. URL consultato il 27 aprile 2023.
  37. ^ (EN) Andrew Webster, Jedi: Survivor is still the best Star Wars wish fulfillment, in The Verge, 27 aprile 2023. URL consultato il 27 aprile 2023.
  38. ^ (EN) Dustin Bailey, EA promises "weeks" of Star Wars Jedi: Survivor bug and performance fixes in what sounds like a warning, in GamesRadar+, 26 aprile 2023. URL consultato il 28 aprile 2023.
  39. ^ Sal Romano, Famitsu Sales: 4/24/23 – 5/7/23, su Gematsu, 11 maggio 2023. URL consultato il 18 giugno 2023.
  40. ^ Andy Robinson, Jedi: Survivor's UK launch sales were up over 30% on Fallen Order, su Video Games Chronicle, 8 maggio 2023. URL consultato il 18 giugno 2023.
  41. ^ Most downloaded games on PlayStation Store in May 2023 | NationHive, su www.nationhive.com. URL consultato il 18 giugno 2023.
  42. ^ Iain Harris, Voting for The Golden Joystick Awards 2023 is now live – here are the nominees in full, su GamesRadar+, 29 settembre 2023. URL consultato il 29 ottobre 2023.
  43. ^ Manuel Di Giorgio, The Game Awards 2023: tutti i candidati per ogni categoria premiata, su Everyeye.it, 13 novembre 2023. URL consultato il 13 novembre 2023.
  44. ^ Evan Minsker, Grammy Nominations 2024: See the Full List Here, su Pitchfork. URL consultato il 10 novembre 2023.
  45. ^ 27th Annual D.I.C.E. Awards Finalists, su interactive.org, Academy of Interactive Arts & Sciences. URL consultato il 5 febbraio 2024.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica