Apri il menu principale

Stati per forma di governo

lista di un progetto Wikimedia

Mappa governi nel mondoModifica

Legenda a colori delle forme di governo:

     Repubblica parlamentare

     Repubblica presidenziale

     Sistemi dove l'esecutivo viene eletto dal parlamento, ma non dipende da esso (Repubblica direttoriale oppure Repubblica presidenziale mista)

     Repubblica semipresidenziale

     Situazione politica frammentata o incerta

     Monarchia parlamentare

     Monarchia costituzionale

     Monarchia assoluta

     Monopartitismo

     Paesi in cui sono state sospese le disposizioni costituzionali riguardanti l'esecutivo

Si noti che diversi Stati definiti repubbliche multipartitiche dalla propria costituzione sono in realtà ampiamente descritti come Stati autoritari da osservatori internazionali. Questa tabella si propone di rappresentare la forma di governo de jure e non il grado di democrazia de facto.

RepubblicheModifica

Repubbliche presidenzialiModifica

Nel sistema presidenziale il potere esecutivo si concentra nella figura del presidente, che è sia il capo dello Stato che il capo del governo.

Sistemi presidenziali senza il primo ministroModifica

Sistemi presidenziali con il primo ministroModifica

Repubbliche semipresidenzialiModifica

Nel sistema semipresidenziale la carica di presidente è distinta da quella di capo del governo, ma rispetto a una repubblica parlamentare il presidente esercita poteri sostanziali.

Repubbliche parlamentariModifica

Repubbliche parlamentari pureModifica

Nella repubblica parlamentare il governo, che detiene il potere esecutivo, è l'espressione della maggioranza del parlamento, da cui deve ricevere la fiducia, mentre il presidente della repubblica svolge prevalentemente un funzione di rappresentanza e di garanzia.

Repubbliche parlamentari misteModifica

Si tratta di repubbliche parlamentari in cui il capo dello Stato viene eletto dal parlamento (o comunque da esso dipende) e svolge anche le funzioni di capo del governo.

Repubbliche direttorialiModifica

Nel sistema direttoriale un organo collegiale funge congiuntamente da capo dello Stato e capo del governo.

MonarchieModifica

Monarchie parlamentariModifica

Nella monarchia parlamentare il governo, che detiene il potere esecutivo, è l'espressione della maggioranza del parlamento, da cui deve ricevere la fiducia, mentre il sovrano ricopre soprattutto un ruolo cerimoniale.

Monarchie costituzionaliModifica

Si tratta di monarchie in cui la costituzione riconosce al sovrano poteri esecutivi.

Monarchie assoluteModifica

Si tratta di monarchie in cui il potere del sovrano è illimitato.

TeocraziaModifica

Stato basato su una religione di Stato dove il Capo di Stato è stato selezionato da una qualche forma di gerarchia religiosa.

Repubblica islamicaModifica

MonopartitismoModifica

Stati con governi di transizioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Cfr. Amato Giuliano, Balboni Enzo, Barbera Augusto, Calandra Piero, Cheli Enzo, Elia Leopoldo, Grisolia Maria Cristina, Lanchester Fulco, Long Gianni, Manzella Andrea, Onida Valerio, Paladin Livio, Pegoraro Lucio, Tosi Rosanna, Interventi alla tavola rotonda sul tema: "La forma di governo nell'Italia odierna", in Quaderni costituzionali, 1991 fasc. 1, pp. 7 - 100.
  2. ^ Scheda paese Repubblica di San Marino (PDF), Segreteria di Stato Affari Esteri, luglio 2012, p. 5.
  3. ^ Il Gambia da oggi è uno "Stato islamico", su rainews. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  4. ^ Il Sahara Occidentale è uno stato parzialmente riconosciuto, quasi tre quarti del territorio sono stati annessi dal Marocco ed è presente una missione ONU il Fronte Polisario e quindi, il Sahara Occidentale, non hanno controllo diretto su un territorio ben definito.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica