Apri il menu principale

Il termine stato di mafia o stato mafioso[1] (in inglese mafia state) è un'espressione per descrivere un sistema statale in cui il governo è legato alla criminalità organizzata o quando funzionari governativi, polizia e militari prendono parte a attività illegali. Il termine "mafia" viene utilizzato riferendosi a un qualsiasi gruppo di criminalità organizzata fortemente legato alle autorità.[2]

Secondo i critici del concetto di stato di mafia il termine "è stato così usato e abusato nelle descrizioni divulgative dell'attività criminale organizzata che ha perso molto del suo valore analitico".[3]

Secondo i diplomatici statunitensi le definizione stato di mafia sarebbe stata coniata dal dissidente russo Alexander Litvinenko.[4]

NoteModifica

  1. ^ Oltre Wikileaks: Il futuro del movimento per la trasparenza, Micah L. Sifry, ed. EGEA, anno 2011, Google books
  2. ^ (EN) Moisés Naím, Mafia States, in Foreign Affairs, 20 aprile 2012. URL consultato il 27 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) Peter Andreas e Moisés Naím, Measuring the Mafia-State Menace, in Foreign Affairs, 1º luglio 2012. URL consultato il 27 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Alec Luhn Luke Harding, Spain issues arrest warrants for Russian officials close to Putin, in The Guardian, 4 maggio 2016. URL consultato il 27 dicembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica