Apri il menu principale
Statua di Khojali (Berlino)

Statua di Khojali — un monumento eretto alle vittime del massacro di Khojaly nel cortile della biblioteca di Gotfrid-Benn nel distretto amministrativo di Schweititz-Selendorf nella capitale tedesca, Berlino.[1]

Indice

StoriaModifica

Insieme a Salhab Mammadov, Akif Asgarov e Ali Ibadullayev – gli iniziatori dell’erezione del monumento, uno dei suoi co-fondatori, è un pittore e scultore azerbaigiano Ibrahim Ahrar, che vive in Germania da 45 anni.

All’inaugurazione tenutasi il 30 maggio 2011, Norbert Kopp, il capo della auto-organizzazione di Steeglitz-Selendorf , Adalat Valiyev, Vice Ministro della Cultura e del Turismo dell’Azerbaigian, rappresentanti della diaspora azerbaigiana, i rappresentanti del pubblico tedesco, scienziati e personaggi culturali di entrambi i paesi ci hanno preso parte. Alla cerimonia, la sig.ra Kerstin-Ulrich Richter-Kotovski, consigliere per l’istruzione, la cultura e il servizio ai cittadini del distretto di Steeglitz -Selendorf, l’ambasciatore azerbaigiano in Germania Parviz Shahbazov e l’autore del monumento Ibrahim Ehari hanno tenuto il discorso.[2][3][4]

NoteModifica

  1. ^ Enthüllung einer Skulptur im Lesegarten der Gottfried-Benn-Bibliothek, su berlin.de (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2014).Template:Ref-de
  2. ^ Khojaly monument unveiled in Berlin, su teas.eu. URL consultato il 20 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2014).
  3. ^ Илькин Бабаев. В Берлине состоялось открытие памятника «Ходжалы»
  4. ^ Khojaly monument opened in Germany, news.az. URL consultato il 31 maggio 2011.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica