Apri il menu principale

Stazione di Airole

Airole
stazione ferroviaria
Airole staz ferr ALn 663.jpg
L'ALn 663.1160 in arrivo, maggio 2007
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàAirole
Coordinate43°52′16.86″N 7°33′18.75″E / 43.87135°N 7.555207°E43.87135; 7.555207Coordinate: 43°52′16.86″N 7°33′18.75″E / 43.87135°N 7.555207°E43.87135; 7.555207
Lineeferrovia Cuneo-Limone-Ventimiglia
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1979
Binari1
Interscambiautobus extraurbani

La stazione di Airole è una fermata ferroviaria posta sulla linea Cuneo-Ventimiglia a servizio dell'omonimo comune.

StoriaModifica

L'originaria stazione di Airole venne realizzata nel 1914, quale capolinea nord della linea che da Ventimiglia avrebbe dovuto ricongiungersi con Cuneo attraverso il territorio francese[1].

Dal 1928, anno di apertura della tratta francese Tenda-Airole, l'impianto perse parte della sua importanza quale località di interscambio fra i servizi ferroviari e le diligenze; per tale ragione il fabbricato viaggiatori, di dimensioni significative e tutt'oggi esistente, risultò sottoutilizzato.

L'impianto venne definitivamente chiuso al servizio viaggiatori nel 1944 in conseguenza degli eventi bellici che portarono all'interruzione della ferrovia Cuneo - Ventimiglia.

Riattivata la linea nel 1979, la stazione venne trasformata in posto di movimento (progressiva chilometrica 11+959), mentre per il servizio viaggiatori fu inaugurata una fermata, posta 586 m ad est dalla precedente, in direzione Ventimiglia.

Strutture e impiantiModifica

 
La fermata di Airole nel 1990

Il nuovo impianto è dotato di una semplice fabbricato d'attesa, si trova fra due gallerie ed è di conseguenza dotato di marciapiedi di dimensioni ridotte, sufficienti tuttavia ad accogliere i treni di materiale leggero che svolgono servizio regionale sulla linea. La nuova posizione, peraltro, consente di servire in maniera più agevole il pur modesto centro abitato di Airole.

RFI classifica la fermata nella categoria bronze[2].

NoteModifica

  1. ^ Storia delle ferrovie in Piemonte, op. citata, p. 135.
  2. ^ Mappa stazioni italiane della Liguria Archiviato il 22 luglio 2011 in Internet Archive., sul sito di RFI SpA

BibliografiaModifica

  • Luigi Ballatore, Storia delle ferrovie in Piemonte, Il Punto, Savigliano, 2002. ISBN 88-88552-00-6

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (FR) La gare d'Airole, su home.scarlet.be. URL consultato il 31 marzo 2009 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2007).