Apri il menu principale

Stazione di Berlino Est

stazione ferroviaria tedesca
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la vecchia stazione Est in esercizio dal 1867 al 1882, vedi Stazione di Berlino Est (1867).
Berlino Est
(DE) Berlin Ostbahnhof
già Berlin Hbf

stazione ferroviaria
Ostbahnhof B-Friedrichshain 08-2017.jpg
Localizzazione
StatoGermania Germania
LocalitàBerlino-Friedrichshain
Coordinate52°30′36″N 13°26′04.92″E / 52.51°N 13.4347°E52.51; 13.4347Coordinate: 52°30′36″N 13°26′04.92″E / 52.51°N 13.4347°E52.51; 13.4347
LineeMärkische Bahn
Ostbahn
Stadtbahn
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreDB Station&Service
Attivazione1842
InterscambiAutobus urbani
Statistiche passeggeri
all'anno-
 
Mappa di localizzazione: Berlino
Berlino Est
Berlino Est

La stazione di Berlino Est (in tedesco Berlin Ostbahnhof) è una stazione ferroviaria di Berlino, nel quartiere di Friedrichshain.
Fino al 28 maggio 2006 ha costituito la stazione principale della città. Da quella data il ruolo è passato al nuovo Hauptbahnhof.

Indice

StoriaModifica

 
Il vecchio Postbahnhof,
attiguo alla stazione
 
Interno della stazione

La stazione nasce nel 1842 con il nome di Frankfurter Bahnhof e il ruolo di capolinea della Frankfurter Eisenbahn, diretta a Francoforte sull'Oder. Già nel 1845, con il prolungamento della linea verso la Slesia, la stazione viene rinominata in Niederschlesisch-Märkischer Bahnhof, e dal 1852 Schlesischer Bahnhof. La Ostbahn, diretta a Königsberg, aveva invece capolinea nell'allora Ostbahnhof, oggi non più esistente.

Nel 1882, con l'apertura della Stadtbahn, la stazione perde la configurazione di testa per acquisirne una passante. Contemporaneamente, l'Ostbahn viene deviata a confluire nel Schlesischer Bahnhof.

Nel 1903 la linea per Wriezen, fino ad allora con capolinea alla stazione di Lichtenberg, viene prolungata al Schlesischer Bahnhof, con la costruzione di un nuovo marciapiede esterno, il Wriezener Bahnsteig. Nel 1924 questo marciapiede viene rinominato Wriezener Bahnhof, e sarà eliminato nel 1949 per l'ampliamento dello scalo merci (e la linea di Wriezen sarà di nuovo arretrata a Lichtenberg).

Nel 1950, con la cessione della Slesia alla Polonia, la stazione viene ribattezzata Ostbahnhof. Con la divisione della città, però, la Stadtbahn perse di importanza a favore dell'Außenring, e analogamente l'Ostbahnhof fu sostituito, nel ruolo di principale scalo di Berlino Est, dalla stazione di Lichtenberg. Restavano all'Ostbahnhof alcuni treni internazionali a lunghissima percorrenza (come il Parigi - Mosca), che fermavano sia a Berlino Est sia a Berlino Ovest (stazione Zoo).[senza fonte]

Nonostante la sua scarsa importanza, nel 1987 la stazione fu ribattezzata Hauptbahnhof ("stazione principale").[senza fonte] Negli stessi anni (dal 1985 al 1989) venne anche eretto un nuovo fabbricato viaggiatori, progettato dagli architetti Karl-Ernst Swora, Heinz Aust e Jürgen Pilz, e da un collettivo diretto da Erhardt Gißke[1].

Dopo la riunificazione, alla fine dei lavori di ricostruzione della Stadtbahn, il Hauptbahnhof (dal 1998 di nuovo Ostbahnhof) recuperò il ruolo di prima stazione berlinese, mantenuto fino all'apertura del nuovo Hauptbahnhof, nel 2006.[senza fonte]

Strutture e impiantiModifica

 
Uffici e negozi all'interno della struttura

L'Ostbahnhof ha complessivamente 11 binari, di cui 9 serviti da marciapiede. Di questi, 4 sono adibiti alle linee S-Bahn. La stazione è coperta da un sistema di due arcate.

MovimentoModifica

Lunga percorrenzaModifica

Anche dopo l'apertura del Hauptbahnhof, l'Ostbahnhof ha mantenuto pressoché intatto il suo traffico ferroviario a lunga percorrenza. Fra i vari percorsi internazionali, notevole è quello del Sibirjak,[2] che ogni sabato parte dalla stazione Zoologischer Garten (proseguendo per il "Hauptbahnhof") ed in Russia si dirama in varie direzioni,[3] tra cui Novosibirsk (lungo parte della "Transiberiana"), ed Astana (Kazakistan, periodicamente). Questo Espresso, che fino ad alcuni anni fa partiva dalla stazione di Lichtenberg, compie uno dei percorsi ferroviari più lunghi d'Europa.

Trasporto regionaleModifica

S-Bahn di Berlino
Linea S3
   Erkner
   Wilhelmshagen
   Rahnsdorf
   Berlin-Friedrichshagen
   Hirschgarten
   Berlin-Köpenick
   Wuhlheide
   Berlin-Karlshorst
   Betriebsbahnhof Berlin-Rummelsburg
   Berlin-Rummelsburg
      Ostkreuz
   Warschauer Straße  
   Berlin Ostbahnhof
   Jannowitzbrücke  
   Alexanderplatz      
   Hackescher Markt
      Berlin-Friedrichstraße  
   Berlin Hauptbahnhof  
   Bellevue
   Tiergarten
   Berlin Zoologischer Garten    
   Savignyplatz
   Berlin-Charlottenburg  
      Berlin-Westkreuz
   Messe Süd (Eichkamp)
   Heerstraße
   Olympiastadion
   Pichelsberg
   Stresow
   Berlin-Spandau  
S-Bahn di Berlino
Linea S5
   Strausberg Nord
   Strausberg Stadt
   Hegermühle
   Strausberg
   Petershagen Nord
   Fredersdorf (b Berlin)
   Neuenhagen (b Berlin)
   Hoppegarten (Mark)
   Birkenstein
   Berlin-Mahlsdorf
   Berlin-Kaulsdorf
   Wuhletal  
   Biesdorf
      Friedrichsfelde Ost
   Berlin-Lichtenberg  
   Nöldnerplatz
      Ostkreuz
   Warschauer Straße  
   Berlin Ostbahnhof
   Jannowitzbrücke  
   Alexanderplatz      
   Hackescher Markt
      Berlin-Friedrichstraße  
   Berlin Hauptbahnhof  
   Bellevue
   Tiergarten
   Berlin Zoologischer Garten    
   Savignyplatz
   Berlin-Charlottenburg  
      Berlin-Westkreuz
S-Bahn di Berlino
Linea S7
   Ahrensfelde
   Mehrower Allee
   Raoul-Wallenberg-Straße
   Berlin-Marzahn
   Poelchaustraße
      Springpfuhl
      Friedrichsfelde Ost
   Berlin-Lichtenberg  
   Nöldnerplatz
      Ostkreuz
   Warschauer Straße  
   Berlin Ostbahnhof
   Jannowitzbrücke  
   Alexanderplatz      
   Hackescher Markt
      Berlin-Friedrichstraße  
   Berlin Hbf  
   Bellevue
   Tiergarten
   Berlin Zoologischer Garten    
   Savignyplatz
   Berlin-Charlottenburg  
      Berlin-Westkreuz
   Berlin-Grunewald
      Nikolassee
   Berlin-Wannsee
   Griebnitzsee
   Babelsberg
   Potsdam Hbf
S-Bahn di Berlino
Linea S9
   Berlin-Spandau  
   Stresow
   Pichelsberg
   Olympiastadion
   Heerstraße
   Messe Süd (Eichkamp)
      Berlin-Westkreuz
   Berlin-Charlottenburg  
   Savignyplatz
   Berlin Zoologischer Garten    
   Tiergarten
   Bellevue
   Berlin Hauptbahnhof  
      Berlin-Friedrichstraße  
   Hackescher Markt
   Alexanderplatz      
   Jannowitzbrücke  
   Berlin Ostbahnhof
   Warschauer Straße  
      Treptower Park
   Plänterwald
      Baumschulenweg
      Berlin-Schöneweide
   Betriebsbahnhof Berlin-Schöneweide
      Berlin-Adlershof
   Altglienicke
   Grünbergallee
   Berlino-Schönefeld Aeroporto

La fermata è servita dalle linee S 3, S 5, S 7 e S 9 della S-Bahn.[4]

InterscambiModifica

La stazione Est è servita da alcune linee di autobus.

Non vi è, né è in progetto, un collegamento con la rete della U-Bahn. È tuttavia in progetto, a medio termine, un collegamento con la rete tramviaria, collegandosi alla Landsberger Allee percorrendo la Straße der Pariser Kommune e la successiva Friedenstraße. A lungo termine la linea attraverserà la Sprea dirigendosi verso la Fischerinsel.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

 
Foto dell'East Side Gallery
presso l'Ostbahnhof
  1. ^ (DE) Joachim Schulz, Werner Gräber, Berlin. Architektur von Pankow bis Köpenick, Berlino, VEB Verlag für Bauwesen, 1987, p. 107, ISBN 3-345-00145-4.
  2. ^ Info su Transsib.de
  3. ^ Mappa dei percorsi del Sibirjak
  4. ^ (DE) Mappa delle reti della metropolitana e della S-Bahn di Berlino (PDF), su s-bahn-berlin.de.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN243561150 · LCCN (ENsh94001269 · GND (DE4283243-3 · WorldCat Identities (EN243561150