Apri il menu principale

Stazione di Cantù-Cermenate

fermata ferroviaria italiana
Cantù-Cermenate
stazione ferroviaria
Cantù - stazione ferroviaria di Cantù-Cermenate - vista.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCantù
Coordinate45°42′58″N 9°05′58″E / 45.716111°N 9.099444°E45.716111; 9.099444Coordinate: 45°42′58″N 9°05′58″E / 45.716111°N 9.099444°E45.716111; 9.099444
Lineeferrovia Chiasso-Milano
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreTrenord
Binari2
InterscambiAutolinee interurbane

La stazione di Cantù-Cermenate è una fermata ferroviaria posta sulla linea Chiasso-Milano. È la principale stazione di riferimento dell'area del canturino.

StoriaModifica

Nonostante la linea fosse stata attivata nel 1849, la fermata venne attivata solo successivamente[1].

Dal 1911 al 1934 la stazione era collegata alla città di Cantù da una linea tranviaria.

Il 6 febbraio 2011 l'impianto è stato privato degli impianti di segnalamento e di protezione ed è stato trasformato in fermata.[2][3]

Strutture e impiantiModifica

 
Scorcio dell'impianto ai tempi del capolinea tranviario

La gestione degli impianti è affidata a Rete Ferroviaria Italiana.

Il fabbricato viaggiatori sostituì quello originale, andato distrutto sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale.[senza fonte]

La stazione disponeva di uno scalo merci con annesso magazzino la cui area, dismessa, è stata riconvertita in parcheggio di interscambio che può contenere circa settanta posti auto[4] ed ospita altresì una Base Transceiver Station del servizio GSM-R di Rete Ferroviaria Italiana.

 
Facciata del fabbricato viaggiatori

Il piazzale è composto da due binari entrambi di corsa. Nel dettaglio:

  • Binario 1: viene utilizzato dai treni con numerazione dispari, diretti verso sud.
  • Binario 2: viene utilizzato dai treni con numerazione pari, diretti verso nord.

Tutti i binari sono dotati di banchina, riparati da una pensilina e collegati fra loro da un sottopassaggio.

ServiziModifica

La stazione offre i seguenti servizi:

  •   Biglietteria automatica
  •   Sala d'attesa
  •   Bar

MovimentoModifica

Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S11
  RCT    Chiasso
  RCT    Como San Giovanni
     Albate-Camerlata
   Cucciago
   Cantù-Cermenate
   Carimate
   Camnago-Lentate
     Seregno
   Desio
   Lissone-Muggiò
     Monza
     Sesto San Giovanni  
     Milano Greco Pirelli
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Villapizzone
   Milano Certosa
     Rho Fiera  
     Rho

Il servizio passeggeri costituito da treni regionali svolti da Trenord nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Lombardia e in particolare dai treni della linea S11 (MilanoChiasso) del servizio ferroviario suburbano di Milano, con frequenza semioraria durante le ore di punta, e oraria durante le ore di morbida[5].

InterscambiModifica

  •   Fermata autobus

Fra il 1911 e il 1934 di fronte al fabbricato di stazione era presente il capolinea di interscambio con la tranvia Como-Cantù-Asnago, che consentiva altresì il collegamento con l'altra stazione cittadina, posta lungo la ferrovia Como-Lecco.

NoteModifica

  1. ^ Non compare in una mappa del 1876 (JPG), su miol.it.
  2. ^ RFI SpA. Circolare territoriale MI 1/2011. p. 2.
  3. ^ Impianti FS, in I Treni n. 335 (marzo 2011), p. 6
  4. ^ La realizzazione del parcheggio di interscambio, su laprovinciadicomo.it.
  5. ^ Quadro 27 (Milano-Como-Chiasso) (PDF), su trenord.it.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica