Stazione di Carate-Calò

fermata ferroviaria italiana

La stazione di Carate-Calò è una fermata ferroviaria della linea Monza-Molteno-Lecco. Lo scalo è situato in Via della Stazione, a circa 25 minuti a piedi sia dal centro di Carate Brianza che da quello di Calò, frazione di Besana Brianza.

Carate-Calò
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
LocalitàCarate Brianza
Coordinate45°40′35.04″N 9°15′07.56″E
Lineeferrovia Monza-Molteno-Lecco
Storia
Stato attualein uso
Attivazione1911
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Binari1
GestoriRete Ferroviaria Italiana
OperatoriTrenord

La gestione degli impianti è affidata a Rete Ferroviaria Italiana.

La fermata si trova in una zona verde presso le sponde del fiume Lambro; tuttavia la posizione periferica dello scalo si ripercuote sul numero delle utenze giornaliere.

La stazione venne aperta il 15 ottobre 1911 in occasione dell'apertura della linea.
Venne declassata a fermata nel 1986[1][2].

Struttura ed impianti

modifica

Il fabbricato viaggiatori si compone di due livelli ma soltanto il piano terra è aperto al pubblico. L'edificio è in muratura ed è tinteggiato di marrone. Sul lato maggiore della struttura sono presenti tre aperture a centina decorate da un cornicione in pietra bianca così da risaltare sullo sfondo marrone. Altro elemento decorativo presente è la cornice marcapiano anch'essa in pietra bianca.

La fermata dispone di un giardino ben curato che include alberi decorativi e aiole.

Il piazzale è composto da un solo binario passante privo di segnali di protezione. Il binario è servito da una banchina.

Movimento

modifica

La fermata è servita dai treni della linea S7 (Milano-Monza-Molteno-Lecco), con frequenza semioraria nelle ore di punta (in direzione Milano la mattina e verso Lecco la sera) ed oraria nel resto della giornata, oltre ad una coppia di treni limitata a Besana nel primo pomeriggio.

  1. ^ "Notizia flash" su "I Treni" n. 66 (dicembre 1986), p. 9
  2. ^ img907

Altri progetti

modifica